Il pazzesco record del wrestling italiano che si è interrotto a WWE Extreme Rules



by   |  LETTURE 4553

Il pazzesco record del wrestling italiano che si è interrotto a WWE Extreme Rules

 

WWE Extreme Rules è andato regolarmente agli archivi nella notte di domenica, con tutti i suoi risultati più o meno sorprendenti e i suoi cambi di titolo più o meno controversi (e che a Raw dovranno trovare le dovute spiegazioni). Forse, un po' all'insaputa del pubblico americano e della WWE stessa, questo evento ha però segnato un piccolo capitolo di storia per il wrestling in Italia. E per i suoi fan di lunghissimo corso.

Come sappiamo, infatti, la WWE è recentemente passata dai canali di Sky Sport a quelli di Discovery, dopo il mancato rinnovo dei diritti da parte dei primi e il relativo acquisto da parte dei secondi. E come è altrettanto noto, l'offerta comunque corposa di Discovery non ricomprende al momento la trasmissione degli eventi in ppv, che per il pubblico italiano sono al momento disponibili in una sola maniera legale: abbonandosi al WWE Network. Che però non comprende la lingua italiana.

Extreme Rules: primo ppv WWE non in italiano dal 2001

In altre parole WWE Extreme Rules 2020 è stato il primo ppv da ben 19 anni a non essere trasmesso nel nostro Paese nella nostra lingua. Un dettaglio che ha fatto notare su Facebook una delle storiche voci della WWE in tutti questi anni: Luca Franchini. Il 'Godzilla', che ironicamente è sempre stato definito dal collega Michele Posa "lo statistico" del duo, ha infatti sottolineato il dato sul proprio canale ufficiale.

"Extreme Rules, che si è disputato la scorsa notte, è stato un vero e proprio spartiacque per quanto riguarda la messa in onda dei PPV WWE in Italia. Dopo 258 pay per view, di cui 186 in diretta, e 3 (WM 31, WM 32 e WM 34) edizioni di WrestleMania telecronate dagli Stati Uniti, questo è stato il primo PPV dal 2001 trasmesso nel nostro paese senza commento in italiano. E niente. Michael Cole, Corey Graves. Tom Philips, Byron Saxton e Samoa Joe possono accompagnare solo. Così, tanto per dire....", è stato il post del noto telecronista:
 

Extreme Rules, che si è disputato la scorsa notte, è stato un vero e proprio spartiacque per quanto riguarda la messa in...

Pubblicato da "Il Godzilla" Luca Franchini su Lunedì 20 luglio 2020


E comunque vadano gli ascolti di WWE nella loro collocazione su DPlay e DMAX (gli inizi appaiono decisamente promettenti), questa domenica rappresenta in ogni caso una data storica per chi in Italia ama il wrestling e in particolare la WWE.