Show Stopper - WWE Money In The Bank 2017: Un uomo di troppo



by   |  LETTURE 1079

Show Stopper - WWE Money In The Bank 2017: Un uomo di troppo

Ormai mancano poco più di 24 ore all’appuntamento con Money In The Bank, primo PPV dopo WrestleMania 36 ed evento tradizionalmente spettacolare, anche se il tutto si svolgerà senza pubblico (causa Covid-19) e i due Ladder Match, piatti principali della serata, avranno luogo sul tetto del quartier generale della federazione.

In uno degli incontri con la valigetta in palio verranno coinvolte anche le donne per il quarto anno di fila, dato che il debutto delle ragazze all’interno di questa stipulazione avvenne proprio quattro anni fa. Il 18 giugno 2017 si svolse all’interno dello Scottrade Center di Saint Louis Money In The Bank, evento che, per la prima volta, fu accostato ad un solo brand, ossia SmackDown, suscitando diverse perplessità da parte di molti fan.

Il PPV, definito sufficiente dalla maggior parte della critica, ruotò completamente sull’attesa del primo incontro con la valigetta femminile, dove le iscritte furono nomi di primo calibro dello show blu come Charlotte Flair, Becky Lynch, Tamina, Carmella e Natalya.

L’incontro non fu malvagio (considerato il fatto che fosse una prima volta) ma, nonostante le diverse scusanti, venne aspramente criticato dalla maggior parte degli appassionati, considerato troppo piatto e privo di momenti spettacolari.

Ma il vero dramma che fece crollare drasticamente il giudizio della contesa fu il finale, quando nel ring intervenne James Ellsworth, che salì sulla scala e prese la valigetta, regalandola letteralmente a Carmella, che diventò nella maniera più controversa possibile la prima Miss Money In The Bank della storia.

Tuttavia, la ragazza di Staten Island venne subito privata del premio, dato che la dirigenza dello show blu composta da Shane McMahon e Daniel Bryan la resero vacante e sancirono un re-match in una puntata di SmackDown. Anche stavolta però, all'interno di una battaglia non molto diversa da quanto fatto in PPV, fu sempre Carmella a trionfare e a riconquistare la valigetta.

Il regno da Miss Money In The Bank della Princess of Staten Island fu parecchio fallimentare, dato che fu quasi sempre assente negli show più importanti e non venne mai considerata come una vera e propria minaccia.

Ma le cose cambiarono radicalmente nella puntata di SmackDown post-WrestleMania 34 quando, dopo che le IIconics attaccarono la campionessa Charlotte Flair, Carmella decise di incassare a sorpresa sulla Queen. L’occasione fu ghiotta e venne subito colta, con la ragazza di Staten Island che sconfisse in pochi secondi la figlia del Nature Boy e conquistò la cintura femminile dello show blu.

Anche il regno titolato non fu affatto un successo e terminò a Summerslam 2017, quando la stessa Charlotte riuscì a riconquistare il titolo, causando il turn heel di Becky Lynch e la nascita della figura di “The Man”.