Show Stopper - WWE Money In The Bank 2012: A Champ on the ladder



by   |  LETTURE 1183

Show Stopper - WWE Money In The Bank 2012: A Champ on the ladder

Manca sempre meno alla decima edizione di Money In The Bank (inteso come PPV vero e proprio), in programma domenica 10 maggio. In passato questo incontro ha regalato diversi momenti spettacolari e iconici, che hanno fatto la storia della federazione e che, allo stesso tempo, hanno reso celebre una determinata superstar.

Tuttavia, non sempre i MITB Ladder Match hanno mantenuto questo elevato tasso di spettacolarità; basti pensare a quanto accadde otto anni fa. Nella US Airways Center di Phoenix si svolse Money In The Bank 2012, in programma la sera del 15 luglio; l’evento fu definito passabile, dove si alternarono cose buone ad altre completamente oscene; il main event, con la valigetta dello show rosso in palio, fu una di queste.

Come piatto principale dell’intero evento vi furono i due MITB Ladder Match, in particolar modo quello di RAW, che poté contare come partecipanti tutti ex campioni WWE, ossia John Cena, Kane, Big Show e Chris Jericho, mentre il quinto si dovette aspettare proprio il giorno del PPV e, successivamente, si scoprì essere The Miz.

La serata però partì subito male, quasi come una brutta premonizione di quanto accadde più tardi: infatti l’Awesome One, impegnato per le riprese di “The Marine 3”, venne spoilerato ad evento non ancora iniziato a causa della vendita di diverse maglie celebrative dell’evento, rendendo completamente inutile il suo promo di rientro a “sorpresa”.

L’incontro fu un vero colpo allo stomaco per tutti gli appassionati delle battaglie con la scala. Big Show dominò in lungo e in largo, mentre gli altri quattro dovettero allearsi per fronteggiare la potenza del gigante.

Nonostante Y2J e Mizanin provarono a fare qualcosa, il match non decollò e pure Cena risentì di questa mediocrità. Inoltre, le fasi salienti di questa battaglia furono pochissime, con gli atleti che pensarono più a lanciare le scale all’esterno del quadrato che a salirci per prendere la valigetta.

Il finale resta ancora oggi uno dei più comici mai visti all’interno di un MITB Ladder Match: Big Show salì in cima e stese sia Chris Jericho, sia The Miz, ma poco dopo arrivò di gran carriera il leader della Cenation, che resistette all’attacco del gigante e lo colpì con la valigetta; al secondo impatto, la maniglia del Money In The Bank si staccò incredibilmente e John Cena vinse la sfida e festeggiò quasi incredulo.

In questo modo l’atleta di Boston diventò per la prima volta nella sua gloriosa carriera Mister Money In The Bank. Lo stesso John però, già la sera dopo, decise di sfruttare il contratto per un match titolato contro il campione WWE CM Punk nella millesima puntata di RAW.

Al termine di una battaglia avvincente, Big Show interferì e attaccò Cena, facendo terminare l’incontro per squalifica e permettendo al leader della Straight Edge Society di mantenere la cintura. Inoltre, il Best In The World effettuò il suo turn heel e stese a terra The Rock, arrivato in soccorso del leader della Cenation.

Per effetto di quanto accaduto, il 16 volte campione del mondo entrò nella storia per essere il primo lottatore ad aver strappato la valigetta senza aver vinto l’alloro massimo, lasciando una piccola macchia all’interno della strepitosa carriera dell’ex Doctor of Thuganomics.