Undertaker e il terrore dell'esordio WWE: "Pensavo di essere l'Uomo Uovo"


by   |  LETTURE 12155
Undertaker e il terrore dell'esordio WWE: "Pensavo di essere l'Uomo Uovo"

Quando ci si avvicina alle Survivor Series è quasi inevitabile parlare di Undertaker, uno dei lottatori più iconici di ogni tempo ad aver debuttato proprio in questo leggendario evento targato WWE. E colui che lo interpreta, Mark Calaway, ha deciso di raccontare l´avvicinamento a quei giorni in una divertentissima, imperdibile chiacchierata con l´amico ed ex acerrimo rivale Stone Cold Steve Austin.

I due wrestler texani saranno infatti gli ospiti della prima puntata di ´Broken Skull Sessions´, lo show curato proprio da Stone Cold prossimo a partire sul WWE Network. E proprio in questa occasione il Deadman, completamente privato dai suoi abiti di scena si racconta in quella che più che un´intervista sembra una vera e propria conversazione da bar tra due vecchi amici (tanto che Taker nemmeno parla con la voce cavernosa con cui siamo abituati a sentirlo da decenni, ma con il suo tono normale che come sentirete è ben diverso).

Ebbene, il buon Mark ha raccontato di essere stato terrorizzato nei giorni precedenti al suo debutto dalla presenza negli show WWE (o per meglio dire WWF, come allora si chiamava la compagnia di Vince McMahon) di un gigantesco uovo.

"Dunque, durante lo show appare quest´uovo, va bene? Io stavo cercando di lavorare sul mio look, di farmi crescere i capelli per avere un aspetto particolare e cose del genere. E tutto all´improvviso le rotelle del mio cervello si mettono in moto - ha raccontato questo interessantissimo Undertaker completamente fuori dal personaggio, tra una risata e l´altra -.

Oh santo cielo, mi ci metteranno dentro, mi metteranno dentro l´uovo. Era quello che pensavo, all´epoca le gimmick spesso erano anche stravaganti fino a questo livello. Pensavo quindi che sarei diventato l´Uomo Uovo, me n´ero proprio convinto.

Ne ero talmente sicuro da farmi venire il mal di stomaco" Come sappiamo poi non fu così: in quell´occasione dal fatidico uovo uscì The Gobbledy Gooker, mentre nello stesso show debuttò anche l´Undertaker.

Da Eggman a Deadman il passo è certamente importante, ma non fu questo l´unico rischio corso in quel periodo dal lottatore poi divenuto immortale: come già rivelato in passato, infatti, sarebbe anche potuto divenire non un ministro della notte, ma addirittura un vichingo.

In ogni caso ecco qui l´imperdibile video in questione, che potete vedere con i vostri occhi e soprattutto sentire con le vostre orecchie: