WWE Wild Vince Rule - Shane McMahon dappertutto



by   |  LETTURE 2266

WWE Wild Vince Rule - Shane McMahon dappertutto

Un mese è passato, e con tutte le voci sulla cancellazione della Wild Card Rule che si sono susseguite in questo mese eravamo convinti che Raw e SmackDown non si sarebbero più scambiati i lottatori senza criterio. E invece Roman Reigns è stato quasi ucciso (secondo storyline) sia nello show blu che in quello rosso, continuiamo a vedere MizTV due volte a settimana, Dolph Ziggler che le prende ogni lunedì e martedì, un lottatore di Raw (The Miz) che affronterà il campione intercontinentale Shinsuke Nakamura (che è di SmackDown) e soprattutto un team di Raw (i Revival) che nel prossimo ppv Clash of Champions lotterà per i titoli di coppia di SmackDown. E quindi, perché non regalarci (e regalarvi) una nuova puntata della temutissima Wild Vince Rule?

Ripercorriamone le regole: la WWE ultimamente sta assumendo scelte di booking quantomeno difficili da spiegare, e come sappiamo Vince McMahon ci sta mettendo lo zampone riscrivendo da capo interi show. Perché lo fa? E quali misteriose scelte ci sono dietro? In questa saga (completamente immaginaria) proviamo a ricostruire degli ipotetici dialoghi che avvengono dietro le quinte, prima che sulla WWE cali la regola più pericolosa e temuta: altro che Wild Card Rule, stiamo parlando della Wild Vince Rule!

(NOTA BENE: Questa rubrica non intende in alcun modo ridere DI Vince McMahon, bensì CON Vince McMahon, prendendolo in giro per le caratteristiche che lui stesso ha portato sul ring per decenni con il suo personaggio. Quindi non è da interpretare come una critica a lui o al suo operato, ma solo un divertente passatempo, con dialoghi completamente inventati)

Episodio 3 - Shane McMahon dappertutto:

Shane McMahon è il Best in the World, e lo è da quando ha vinto un oscuro torneo in un altrettanto oscuro special event in Arabia Saudita. Da allora lo vediamo tutte le settimane in segmenti sempre uguali sia a Raw che a SmackDown. Ma perché succede? Ovviamente c'è dietro la temutissima Wild Vince Rule:


Vince: "Shane, è il momento! Vatti a prendere Elias e McIntyre! Poi andate sul ring a rompere le palle al campione!"


Shane: "Ma papà, stasera siamo a SmackDown! L'abbiamo già fatto ieri sera a Raw!"


Vince: "E quindi? Sono due show diversi e quindi un pubblico completamente diverso! Nessuno lo noterà!"


Shane: "Ma papà, il pubblico è esattamente lo stesso a dire la verità..."


Vince: "Davvero? Ma allora perché a novembre prima delle Survivor Series il pubblico di Raw tifa per Raw e quello di SmackDown tifa per SmackDown?"


Shane: "In realtà non lo fanno, questa è una vaccata che facciamo noi tutti gli anni per due settimane..."


Vince: "Ci sono, ho trovato! Ieri avevi la maglietta nera, oggi mettitene una bianca! Nessuno si accorgerà che è lo stesso segmento di ieri!"


(Il giorno prima)


(Il giorno dopo)