WWE Wild Vince Rule - Il mistero del caffè di Alexa Bliss



by   |  LETTURE 2674

WWE Wild Vince Rule - Il mistero del caffè di Alexa Bliss

Non ci sono Paul Heyman, Triple H o Eric Bischoff che tengano: la WWE è il giocattolino di Vince McMahon. Qualsiasi decisione venga presa sul ring di Stamford passa attraverso il proprietario della compagnia, colui che da fenomeno tutto americano la rese un business globale. E che un brutto carattere lo ha sempre avuto, ma con gli anni si dice abbia perso qualche colpo in termini di genialità...

La baraonda vista tra Raw e SmackDown negli ultimi mesi lo conferma, a partire da quella Wild Card Rule che sembra essere stata voluta fortemente proprio da Vince in persona. E allora in queste settimane ci siamo divertiti, noi dello staff di WorldWrestling.it, a immaginarci in che modo il buon vecchio Vince sia giunto ad alcune trovate che forse geniali proprio non erano: abbiamo quindi provato a immaginare i dialoghi tenuti nel dietro le quinte tra lui e i suoi dipendenti, che siano lottatori o membri del team creativo. Ora, in questa nuova rubrica, ve ne riproporremo qualcuno, che ovviamente non rispetterà la semplice Wild Card Rule, ma una ben più generica (ma non meno pericolosa) Wild Vince Rule.

(NOTA BENE: Questa rubrica non intende in alcun modo ridere DI Vince McMahon, bensì CON Vince McMahon, prendendolo in giro per le caratteristiche che lui stesso ha portato sul ring per decenni con il suo personaggio. Quindi non è da interpretare come una critica a lui o al suo operato, ma solo un divertente passatempo, con dialoghi completamente inventati)

Episodio 1 - Il mistero del caffè di Alexa Bliss:

Negli ultimi mesi Alexa Bliss ha combattuto molto poco sul ring, limitandosi a presentare edizioni su edizioni del suo "Moment of Bliss" (molto più spesso a SmackDown, tra l'altro, nonostante lei sia di Raw), il più delle volte interrotte dall'arrivo di altri lottatori o lottatrici, con il suo talk show che quindi poggiava solo sul fatto che lei volesse il suo caffè, bevesse il suo caffè, o criticasse il suo caffè. Perché? Ovviamente c'è dietro lo zampino di zio Vince:


Vince: "Donne, ora dovete mandare in onda un segmento con le donne! Per il titolo di campionessa di SmackDown!"


Produzione: "Vince, non abbiamo donne qui a SmackDown... Charlotte è ferma e le altre le abbiamo tutte mandate ieri a Raw!"


Vince: "Come non abbiamo donne? Dannazione, mandate sul ring delle donne! Per il titolo di campionessa di SmackDown!"

(Compare una figura)


Vince: "Tu! Vai sul ring! Ora!"
Alexa: "Ma io sono di Raw! E sono infortunata!"


Vince: "Vai sul ring in questo preciso istante!"
Alexa: "Ma ho il caffè in mano!"


Vince: "VAI SUL RING CON QUELLO CHE HAI IN MANO!!!"



Vince: "Geniale, questa si che è m**da geniale! Non lotterai più e andrai in giro a chiedere caffè! E lo farai per sempre!"