Chris Jericho: "Il wrestling non ha mai vissuto un momento così florido"


by   |  LETTURE 1378
Chris Jericho: "Il wrestling non ha mai vissuto un momento così florido"

Nel corso di una recente intervista a The Inquisitr, l’ex superstar WWE Chris Jericho ha analizzato nel dettaglio le motivazioni che lo hanno spinto a firmare con la neonata All Elite Wrestling per i prossimi tre anni.

“Il wrestling non ha mai vissuto un momento così florido”, ha esordio Y2J riferendosi allo sviluppo di numerose federazioni alternative alla WWE. “Non c’erano mai state così tante opzioni in passato e nemmeno così tanto talento in circolazione”.

Secondo Jericho, la WWE dovrà guardarsi le spalle ora: “Negli anni passati, nessuna federazione si sarebbe permessa di sfidare la WWE sul piano televisivo. Ora invece c’è sicuramente spazio per altri spettacoli che vengano diffusi su base nazionale.

Questa è una delle ragioni per cui sono approdato a AEW, stiamo lavorando molto sul prodotto. È un grande momento. Abbiamo tantissime superstar con notevole esperienza, basi pensare a Kenny Omega, Nick e Matt Jackson, Cody Rhodes, Hangman Page, oltre ad alcuni ragazzi dalla Cina.

È fantastico poi avere un proprietario appassionato e pieno di soldi, così da poter combinare i talenti e realizzare un bellissimo show. L’innesto di Jim Ross è garanzia di successo”. Chris fatica a individuare il suo possibile erede: “È difficile fare un nome.

Mi ci sono voluti 20 anni per diventare Chris Jericho. Alcuni hanno la predisposizione fisica, altri se la cavano benissimo al microfono. Devi essere disposto a rischiare, ma ci sono ragazzi che hanno molto talento nel nostro roster, devo ammetterlo. È difficile dire se ci sarà qualcuno in grado di evolversi costantemente per 30 anni”.