GCW: Shayna Baszler affronterà Masha Slamovich in una battaglia WWE vs TNA

Si infiamma ancora di più la presenza della Superstar WWE in uno show GCW nella WrestleMania Week

by Rachele Gagliardi
SHARE
GCW: Shayna Baszler affronterà Masha Slamovich in una battaglia WWE vs TNA
© GCW/Fair Use

Qualche giorno fa, Josh Barnett e la Game Changer Wrestling (GCW) hanno annunciato che a partecipare al loro show Bloodsport X che si terrà il 4 aprile 2024 a Philadelphia nella settimana di WrestleMania 40, sarà la Superstar della WWE Shayna Baszler.

Ebbene, nelle ultime ore, è stato annunciato che Shayna Baszler si scontrerà con Masha Slamovich a Bloodsport X, un match che sicuramente sarà una bella lotta dura e cruda che i fan più estremi non vorranno perdersi. Masha è una figura molto importante all’interno della GCW, perché quel ruolo le ha regalato una posizione storica all’interno della classifica di Pro Wrestling Illustrated per l’anno 2023, e le ha permesso di vincere anche il GCW World Championship e la Jersey J-Cup nel 2024.

Aspettiamoci altri annunci

Secondo quanto riferito inoltre da PWInsider, pare che questo potrebbe essere solo un primo annuncio: “Ci è stato detto che potrebbero esserci ulteriori annunci di questa natura con altri talenti della WWE che vanno a lavorare per la GCW quella settimana.”

Questa collaborazione è del tutto inaspettata considerando che la WWE quasi mai manda i propri atleti a lottare in altre federazioni o accoglie atleti di altre federazioni anche solo per uno show, ma da quando Triple H è al comando le cose si sono decisamente fatte più tranquille e le porte si sono aperte, come abbiamo visto anche di recente con Shinsuke Nakamura che è andato a lottare in Noah o Jordynne Grace della TNA che è arrivata a lottare alla Royal Rumble di quest’anno.

Infatti diverse fonti negli ultimi giorni hanno proprio riportato che è stato il King Of Kings a stringere un’alleanza con la Game Changer Wrestling per mandare una delle Four Horsewomen della MMA ad esibirsi a quello show, ma questo potrebbe solo che far bene alla compagnia di Stamford e anche a tutte le altre realtà più indipendenti, dato che sembra banale dirlo, ma il detto “l’unione fa la forza” a volte si rivela esatto.

Wrestlemania
SHARE