“Ronda Rousey non lotterà a tempo pieno”: la notizia dopo il debutto in ROH



by RACHELE GAGLIARDI

“Ronda Rousey non lotterà a tempo pieno”: la notizia dopo il debutto in ROH
© ROH Twitter/Fair Use

Nell’ultima puntata della Ring Of Honor, con i risultati che sono già disponibili sul nostro sito, Ronda Rousey ha fatto il suo debutto nella compagnia di Tony Khan per affiancare la sua migliore amica Marina Shafir per contrastare Athena e Billie Starkz, con le due coppie che si erano già trovate qualche giorno prima ad uno show della Wrestling REVOLVER, in cui Athena aveva colpito la Rowdy con la sua cintura di campionessa ROH facendo scattare la squalifica, lasciando così un conto in sospeso che Tony Khan ha pensato bene di risolvere appunto in Ring Of Honor.

A spiegare qualche dettaglio in più sull’attuale status di Ronda Rousey nel professional wrestling, ci ha pensato Dave Meltzer nella sua Wrestling Observer Newsletter, trascritta da WrestleTalk, spiegando molto chiaramente:

"Ronda Rousey è apparsa nello show della AEW a Los Angeles, ma non la considererei una free agent dal vivo dal momento che lei non sta cercando di tornare al wrestling regolarmente in questo momento e il suo fare lo show ROH era solo fondamentalmente un favore per alleviare un problema politico complesso e aiutare la sua amica Marina Shafir. Non aveva nulla a che fare con l'attuale interesse a firmare un accordo nel pro wrestling e [sappiamo] da quelli molto vicini alla situazione, in nessun modo [questa cosa] ha reso più probabile un suo ritorno nel giro di due anni con la possibilità che la AEW potesse essere la sua scelta.

La conferma di Tony Khan

Durante la conferenza stampa post Ring Of Honor, Tony Khan ha chiarito la situazione della Rowdy con la sua compagnia: "Non ha firmato, ma abbiamo avuto una grande conversazione. È successo perché c'era qualcosa di incompiuto. Hanno avuto quel match, e ho pensato che sarebbe stato bello per i nostri fan vederle sistemare le cose sul ring. 

In Wrestling REVOLVER hanno avuto il match, e io ho parlato con loro e ho pensato che sarebbe stato bello avere un incontro e costruire un po' di interesse, avendo la storia in Ring of Honor dove Athena è la campionessa della Ring Of Honor, Billie Starkz è la sua tirapiedi... c'è molto interesse in questo. Ho pensato che sarebbe stato bello vedere quel tag team contro due delle Horsewomen, Marina e Ronda Rousey.

Ronda era felice di venire qui, lei è stata grandiosa, il pubblico era davvero entusiasta di vederla, ed è stato un grande incontro. Ci piacerebbe riaverla qui un po' di tempo, è stato davvero divertente, il suo essere qui fuori. È di queste parti [Los Angeles] e vive nelle vicinanze e questo ha contribuito a renderlo possibile. Ogni volta che è conveniente, ci piacerebbe averla di nuovo.”

Ring Of Honor