NJPW: I risultati di Destruction in Ryogoku 2023

Scopriamo insieme cosa è successo all'interno di una delle ultime fermate prima di WK 18.

by Aldo Fiadone
SHARE
NJPW: I risultati di Destruction in Ryogoku 2023
© njpwworld on X / Fair Use

Nel Ryogoku Kokugikan è andata in scena una nuova edizione di NJPW Destruction in Ryogoku, PPV della serie “Destruction in” dove la New Japan pro Wrestling ha portato una card decisamente interessante, vuoi soprattutto per lo status del World Heavyweight Championship.

I risultati

Andando con ordine si parte dal pre-show in cui è andato in scena un Frontier Zone Ten Man Tag Team match dove il CHAOS composto da Toru Yano & YOSHI-HASHI assieme a Oskar Leube, Ryusuke Tagushi & Tiger Mask hanno sconfitto il team formato da Jun Masaoka, Kazuma Sumi, Kengo, Takahiro Katori & Takeshi Masada.

Nel main show sono partiti con un Six Man Tag Team match in cui i JUST 5 GUYS hanno svelato il loro nuovo membro e cioè l'ex Young Lion e IMPACT Wrestling, Yuya Ueamura. Quindi Yuya assieme a DOUKI & Taichi hanno sconfitto la House of Torture composta da SHO, Yoshinobu Kanemaru & Yujiro Takahashi.

Tanga Loa ha superato Chase Owens in un semplice one on one, a seguire Eight Man Tag Team match dove i Los Ingobernables de Japon composti da BUSHI, Shingo Takagi, tetsuya Naito & Yota Tsuji hanno superato lo United Empire composto da Callum Newman, Great-O-Khan, HENARE & Jeff Cobb.

I primi titoli messi in palio durante la serata sono stati quelli di coppia dei pesi leggeri con il BULLET CLUB War Dogs (Clark Connors & Drilla Moloney) che hanno quindi difeso gli IWGP Junior Heavyweight Tag Team Championship contro gli Intergalactic Jet Setters (Kevin Knight & KUSHIDA).

Resa dei conti per Yuji Nagata e Minoru Suzuki all'interno del settimo match valido per il Six Man Tag Team Best of Seven Series dove il team composto da Master Wato, Shota Umino e appunto Yuji Nagata ha sconfitto quello di El Desperado, Minoru Suzuki & Ren Narita, fazione nota anche con il nome di Strong Style.

Anche l'NJPW STRONG Openweight Tag Team Championship è stato messo in palio con i Guerillas of Destiny (El Phantasmo & Hikuleo) vincitori sui campioni in carica ovvero i BULLET CLUB War Dogs (Alex Coughlin & Gabe Kidd), una vittoria importante per il comparto GoD all'interno dello show.

Di fatti anche Tama Tonga è riuscito vittorioso nella sfida contro David Finaly e ha quindi conquistato per la terza volta in carriera il NEVER Openweight Championship, sancendo di fatto un all in per i Guerillas of Destiny, compreso per il suo leader.

Nell'IMPACT vs NJPW, in palio i NEVER Openweight Six Man Tag Team Championship in cui Kazuchika Okada, Tomohiro Ishii e Hiroshi Tanahashi hanno difeso contro Josh Alexander e i Motor City Machine Guns. Tra le varie promesse e i vari obblighi, anche Hiromu Takahashi è stato protagonista della serata riuscendo a difendere con successo l'IWGP Junior Heavyweight Championship in un triple threat match contro “Speedball” Mike Bailey e YOH.

Infine la contesa più attesa della serata in cui SANADA si è finalmente ripreso la cintura dei pesi massimi rubata da EVIL, ma mai persa effettivamente, riuscendo quindi nella difesa dell'IWGP World Heavyweight Championship contro il leader della House of Torture all'interno di un Lumberjack match.

Njpw
SHARE