Deonna Purrazzo rinnova con IMPACT, ma solo per poco: i dettagli

L'ex campionessa Knockouts ha trovato un nuovo accordo speciale con IMPACT, ma non sembra possa rimanere ancora per molto

by Rachele Gagliardi
SHARE
Deonna Purrazzo rinnova con IMPACT, ma solo per poco: i dettagli

Deonna Purrazzo è passata dall’essere praticamente una jobber in WWE, al diventare una delle campionesse più amate nel professionale wrestling moderno, con la Virtuosa che ha conquistato il titolo Knockouts ad IMPACT mantenendolo alla vita per ben 343 giorni, prima di essere sconfitta da Mickie James nell’ottobre 2021. Ma non solo, perché mentre era campionessa Knockuts, si è guadagnata anche altre due cinture, ovvero quella femminile della Ring Of Honor e la famosissima AAA Reina de Reinas Championship della Lucha Libre AAA.

Ora però tutti si chiedono cosa ci sia nel futuro di Deonna, attualmente senza cinture, e a dare un grande aggiornamento ci ha pensato Fighftul Select (iscrizione necessaria), con trascrizione pubblica di WrestlingInc., che ha affermato che la Virtuosa ha esteso il suo contratto con IMPACT per un anno, arrivando così fino alle fine del 2023 come parte della divisione Knockouts, dopodiché, a partire dall’1 gennaio 2024, sarà ufficialmente una free agent. Il sito ha ovviamente precisato che il suo contratto doveva scadere alla fine del 2022, ma alcuni termini sono stati aggiunti all’accordo nel 2021 permettendo a IMPACT di poter fornire alla wrestler l’estensione per un altro anno. 

Potrebbe tornare presto in WWE o approdare in AEW?

Ora ovviamente tutti si aspettano che possa ricevere delle grandi offerte da diverse major, tra cui la WWE, che ha lasciato nel 2020, e la AEW, dove lavorano molti suoi amici tra cui l’amatissima Britt Baker. Ma non dimentichiamoci che durante Royal Rumble è tornata nella compagnia di Stamford anche un’altra delle sue migliori amiche, ovvero Chelsea Green.

Nel maggio 2022, intervistata da Busted Open Radio, la Virtuosa aveva espresso molta gratitudine nei confronti della compagnia di Scott D’Amore per averle dato una possibilità durante un periodo difficile come quello della pandemia, parlando anche di quello che non le era piaciuto del lavorare in WWE:

"Penso che i sogni cambino. Penso che succeda con l’invecchiare e sperimentare più cose, tipo il mio sogno era da sempre quello di lottare a WrestleMania ed essere, al tempo, la Divas Champion. Questo è tutto quello che sapevo del wrestling crescendo, quindi questo era il mio obiettivo finale. Poi sono arrivata [in WWE], ed è stato come… non mi piace nulla di questo sistema, non è semplicemente un ambiente favorevole per me e il mio sogno è cambiato. Ora voglio solo andare in un posto che mi apprezzi per come sono e che mi dia l'opportunità di lottare e vedere cosa succede."

SHARE