Mercedes Moné: “Vincerò l'IWGP Women's Championship e lo difenderò in tutto il mondo”



by   |  LETTURE 831

Mercedes Moné: “Vincerò l'IWGP Women's Championship e lo difenderò in tutto il mondo”

Il 4 gennaio 2023 Mercedes Moné ha debuttato ufficialmente in NJPW dopo aver lasciato la WWE come Sasha Banks a seguito di alcuni problemi riscontrati con il team creativo che non riusciva, secondo il suo punto di vista e quello della sua tag tam partner Naomi, a gestire come si deve i titoli di coppia e la divisione di coppia femminili.

Durante il debutto avvenuto a Wrestle Kingdom 17, Moné ha sfidato apertamente l’IWGP Women’s Champion KAIRI, che non è di certo una sconosciuta per lei, infatti le due si sono scontrate diverse volte in WWE, con la nipponica che si faceva chiamare Kairi Sane. Il match per la cintura ci sarà e si farà il 18 febbraio a Battle In The Valley.

Di recente, il blog Donne Tra Le Corde ha parlato dell’argomento in modo approfondito anche nella live dedicata sul proprio canale Twitch, che vi invitiamo a recuperare se vi fa piacere.

È il momento di conquistare il mondo da campionessa IWGP

In attesa di poter lottare a NJPW Battle In The Valley, Mercedes Moné ha abbandonato il suo vecchio nickname “The Legit Boss”, utilizzato in WWE, registrandone uno nuovo comprando il brevetto nel marchio.

Detto questo, in un video postato sul canale YouTube ufficiale della New Japan Pro Wrestling, si è lasciata andare, facendo una dichiarazione abbastanza importate sul suo futuro da possibile campionessa dopo il 18 febbraio: "Non sono mai stata più euforica, più nervosa, e io non sono mai nervosa, ma sono così pronta per questo. Ho sognato questo, ho davvero voluto questo ed essere negli Stati Uniti a San Jose, California? Ho fatto molta storia lì. Ho avuto i più grandi match lì. 

Il 18 febbraio sarà lo stesso. Farò in modo che sia il miglior match femminile di tutti i tempi e quando terrò in mano la mia cintura... oh, rimanderò la piccola adorabile KAIRI in Giappone dove può tornarsene in STARDOM e io posso essere la superstar globale che sono destinata ad essere. Sto per portare quel titolo ovunque, non solo in New Japan, ma ovunque."