Clamoroso: Lince Dorado sarà in Italia a IWA Roma Caput Mundi nel 2023

Ottime notizie per i fans italiani che potranno vedere dal vivo un ex wrestler WWE

by Rachele Gagliardi
SHARE
Clamoroso: Lince Dorado sarà in Italia a IWA Roma Caput Mundi nel 2023

Con un annuncio clamoroso che ci riscalda un po’ in questa domenica fredda di dicembre, la Italian Wrestling Association ha fatto sapere a tutti gli italiani appassionati di professional wrestling che durante IWA Roma Caput Mundi che si terrà il 18 novembre 2023, sul ring salirà un wrestler speciale.

Stiamo parlando di Lince Dorado, il luchador conosciuto dalla maggior parte delle persone per la sua run in WWE insieme anche ai Lucha House Party. La federazione italiana ha così dato l’annuncio sui social: “Lince Dorado sbarca in IWA!!! 18.11.2023 IWA Roma Caput Mundi 2023: 7th Anniversary. Palatorrino, via Fiume Giallo 47, Roma 

LUCHA LUCHA LUCHA🧨🧨🧨!!! Ci siamo superati ed abbiamo fatto le cose in grande, per un anniversario che sarà certamente indimenticabile. In WWE dal 2016 al 2021, Lince Dorado è tra i più grandi luchadores al mondo. Vuoi perdere l'occasione unica di ammirarlo lottare dal vivo??? Biglietti disponibili via whatsapp al 3348746722. Acquista il tuo biglietto ora!!!”

Il passato di Lince Dorado in WWE

Lince Dorado ha militato in WWE dal 2016 al 2021, sia come membro della divisione ‘cruiserweight’ che come talento emergente a Raw. L’ex 24/7 Champion ha chiesto il suo rilascio lo scorso anno, citando l’insoddisfazione creativa come principale motivo della sua scelta. Il 34enne di San Juan è noto per aver formato la stable ‘Lucha House Party’ con Gran Metalik e Kalisto. 

Durante una recente intervista aveva dichiarato: “Io ho sempre avuto un ottimo rapporto con Vince McMahon, John Laurinaitis e Michael Hayes, non ci sono mai stati problemi da quel punto di vista,” ha spiegato Dorado. “Ho chiesto il rilascio perché non eravamo sulla stessa lunghezza d’onda sul piano creativo. Ho lasciato la WWE nonostante mi rimanessero ancora due anni di contratto. Ho rinunciato a più soldi di quanti non ne vedrò in tutto il resto della mia vita, ma è stata la scelta giusta. Sono stato povero, sono stato al verde, sono stato senza casa, ho vissuto per strada, sono stato nel ghetto e sono sopravvissuto. Troverò un modo per andare avanti anche senza la WWE. Voglio qualcosa di diverso in questa fase della mia vita.”

SHARE