Main event storico a NJPW x STARDOM Historic X-Over: parlano le protagoniste



by   |  LETTURE 896

Main event storico a NJPW x STARDOM Historic X-Over: parlano le protagoniste

Come sappiamo ormai bene tutti, il 20 novembre la STARDOM e la NJPW si preparano per un evento storico mai fatto prima, dove le due compagnie, la prima tutta al femminile e la seconda tutta al maschile, si preparano a mandare sul ring alcuni tra i loro migliori wrestler.

Ma la cosa ancora più speciale di questo evento è che verrà decretata la campionessa inaugurale per l’IWGP Women's Championship in un match che vedrà protagoniste due delle migliori Joshi nella storia: Mayu Iwatani e KAIRI, meglio conosciuta come Kairi Sane nel suo percorso in WWE.

Infatti questa cintura è stata creata quest’anno con lo scopo di essere difesa nei vari show della NJPW e della STARDOM in tutto il mondo, non solo in Giappone, cosa davvero importantissima per permettere anche alle wrestler giapponesi di farsi conoscere per l’immenso talento che portano sul quadrato.

Pronte a fare la storia

Durante la conferenza stampa per NJPW x STARDOM Historic X-Over, che il blog di Donne Tra Le Corde vi racconterà con un articolo speciale della rubrica Joshi Sakè, Mayu Iwatani e KAIRI hanno parlato del fatto che saranno nel main event dello show, cosa che segna anche un traguardo importante per la seconda, dato che sarà la prima wrestler ad aver partecipato in un main event in STARDOM, NJPW e WWE.

Iniziando da Mayu, la Joshi ha detto: "Probabilmente ci sono molti fan che non ci hanno visto prima. Ma quando abbiamo avuto match di vetrina sulle card NJPW prima, ci sono sempre stati un sacco di fan che sono stati coinvolti e hanno iniziato a venire ai nostri eventi in seguito. Sono sicura che vedendo questi incontri, si appassioneranno al wrestling femminile e alla STARDOM. Abbiamo messo molto in quello che abbiamo fatto finora, e ci renderemo orgogliose di noi stesse quella sera. Tutti coloro che non hanno visto il wrestling femminile, o non pensano di essere interessati dovrebbero venire a controllare, vedere quanto è grande la STARDOM e lasciarsi coinvolgere. È quello che ho intenzione di fare con il nostro match.”

Mentre KAIRI ha aggiunto: "Mi sento come Iwatani. Quando ero con la WWE, quello era sempre un ambiente misto. Su una card piena di uomini, potrebbero esserci uno o due match femminili. Ma noi donne eravamo determinate a non perdere contro gli uomini. Stavamo lavorando per avere i migliori match possibili. Eravamo sul ring ad allenarci nei giorni liberi e a fare tutto il possibile fino a quando non siamo state in quel punto del main event. Penso che la STARDOM abbia la stessa mentalità. Non si tratta di wrestling misto, wrestling femminile, wrestling maschile. Si tratta di pro-wrestling. Questo è ciò che amiamo, ed è quello che presenteremo. Non voglio che nessuno se ne vada dopo il semi-main! Assicuratevi di rimanere durante il main event!"