Impact tornerà a Las Vegas per No Surrender

Annunciata l’edizione 2023 di Impact Wrestling No Surrender!

by Aldo Fiadone
SHARE
Impact tornerà a Las Vegas per No Surrender

Il Sam’s Town College di Las Vegas è stato protagonista dei recenti tapings TV di Impact Wrestling per dare vita alla costruzione del suo prossimo speciale mensile, Over Drive. L’evento in questione vedrà come main event I’m match valido per il titolo mondiale con Josh Alexander chiamato a difendere il suo Impact World Championship dall’assalto di Frankie Kazarian, il TNA Original capace di esercitare la Option C dopo aver conquistato il titolo X-Division a Bound For Glory contro “Speedball” Mike Bailey.

Come precedentemente reso noto dall’annunciato di Impact, l’ex WCW Dave Penzer, ma federazione canadese tornerà in scena nel Nevada nel nuovo anno, più precisamente a febbraio 2023 Con largo anticipo il gruppo capitanato da Anthem Sports & Entertainment, fa sapere che nei giorni 24, 25 e 26 febbraio, Impact tornerà nel Sam’s Town College per No Surrender e successivi tapings TV da registrare.

No Surrender sarà ovviamente lo speciale mensile disponibile su Impact Plus e Impact Ultimate Insiders e darà seguito ai fatti di Hard To Kill, PPV in onda venerdì 13 gennaio da Atlanta e già vicino al sold out.

No Surrender è passato dall’essere un PPV con la gestione Jarrett, a divenire uno speciale annuale come classico episodio settimanale sotto la gestione Hogan. Con l’avvento di Anthem e quindi con Scott D’Amore al comando del booking team e delle relazioni backstage, l’evento ha ripreso luce sotto forma di speciale mensile per pubblicizzare al meglio il proprio network e il servizio abbonamenti sul canale YouTube.

Lo scorso anno si ricorda principalmente per il tradimento di Jay White ai danni dei Guerillas of Destiny e quindi del Leader del Bullet Club che riammise nella stable gli allora campioni di coppia della compagnia, i Good Brothers.

Chissà se anche nell’edizione 2023 ci saranno sorprese gradite o momenti shockanti come il già citato. Nell’attesa, restate sintonizzati su World Wrestling.

SHARE