Josh Alexander: "Potevo lasciare Impact Wrestling per andare in altre federazioni"

Josh Alexander ha parlato della possibilità di lasciare Impact e del match di Bound For Glory contro Eddie Edwards

by Andrea Scozzafava
SHARE
Josh Alexander: "Potevo lasciare Impact Wrestling per andare in altre federazioni"

Il campione del mondo di Impact Wrestling, Josh Alexander ha parlato di diversi temi in un'intervista rilasciata a Brian Hebner nel podcast "Refin' It Up", tra questi la possibilità di lasciare la sua attuale federazione per altre compagnie.

Josh Alexander: "Contro Eddie Edwards il mio match più duro"

Sulla sua importanza a Impact Wrestling: "Sono contento di essere il prescelto come volto della federazione. Mi è sempre stata data tanta fiducia. Dico sempre che mi hanno dato questa opportunità e io l'ho sfruttata al massimo, pretendendo sempre di più da me stesso. Ho sempre lavorato duro e sodo per raggiungere grandi risultati. Questo è tutto ciò che cerco sempre di fare e quello che ho sempre fatto. Ho vinto tanti titoli solo grazie all'impegno. Sono felice di essere a Impact e di avere avuto diversi regni titolati con tutte le corone della compagnia, il titolo del mondo di Impact, quello X Division e anche i titoli di coppia".

Sulla possibilità di andare in altre federazioni: "Avevo l'opportunità di andare altrove. Se non avessi accettato un nuovo accordo con loro, l'avrei preso in considerazione ma non mi è mai passato per la mente perché mi sentivo come se avessi degli affari in sospeso qui a Impact. Mi sentivo come se potessi fare e offrire di più a Impact. Loro sono stati i primi a darmi una chance del genere e non potevo ricambiarli se non in questo modo".

Sulle sue condizioni di salute dopo il match a Bound for Glory contro Eddie Edwards: “Il mio naso fa ancora male e il mio occhio fa ancora male. Il mio petto è tutto squarciato come non lo era mai stato prima. Potrebbe essere stato il match più duro che abbia mai fatto, a essere onesto, dal punto di vista fisico. Mi sono rotto il naso e non ho avuto idea di dove fossi per un secondo. Una volta che tutte le lacrime sono scese dai miei occhi e ho potuto vedere di nuovo non sapevo più cosa stesse succedendo".

SHARE