Review Impact Wrestling Victory Road

La nostra recensione di Victory Road 2022, lo speciale di settembre targato Impact Wrestling.

by Aldo Fiadone
SHARE
Review Impact Wrestling Victory Road

X-DIVISION CHAMPIONSHIP MATCH: MIKE BAILEY (C) vs DELIRIOUS Non sono mai stato è mai sarò un grande fan di Mike solo ed esclusiva perché il suo personaggio guarda troppo il lato atletico e poco quello entertainment.

Sono mie fissazioni lo so, ma nulla da dire al suo lavoro che per l’appunto, atleticamente parlando, lo sta eleggendo come uno dei migliori campioni X-Division della storia. Non si smentisce anche in questa contesa, molto tecnica, molto lottata con ritmi alti e intensi.

Nonostante le difficoltà affrontare contro l’ex ROH di livello, Mike mantiene e strappa il suo biglietto per Bound For Glory. VINCITORE E ANCORA X-DIVISION CHAMPION: MIKE BAILEY


Nel backstage troviamo gli Honor No More e ogni membro della stable parla dei propri match di questa sera dai quali, secondo loro, ne usciranno vincitori per poi conquistare ulteriori titoli a BFG.

Poi Eddie Edwards se la prende con PCO per quanto successo ieri sera a Impact, a interrompere i due c’è Vincent da sempre affiliato all’ex ROH World Champion, che prende parola e riferisce a Eddie di star tranquillo perche questa sera faranno il loro dovere.


PCO & VINCENT vs MOTOR CITY MACHINE GUNS Contesa buttata lì quasi a caso, se non fosse per aver conquistato la possibilità di affrontare i campioni di coppia a BFG da parte dei MCMG. Passa quindi attraverso PCO & Vincent il primo confronto con una parte degli Honor No More in cui, per questa occasione, troviamo Sabin e Shelley vincitori dopo aver messo fuori gioco il goffo PCO (che pare continuare ad essere l’ombra del già goffo personaggio visto in ROH) e successivamente ottenendo il pin vincente su Vincent.

VINCITORI: MCMG


GISELE SHAW vs MICKIE JAMES Lasciarmi dire quanto la costruzione di tale contesa, seppure breve, sia migliore con un senso maggiore dei due precedenti messi in scena poc’anzi. Oltre ciò, da premiare un lottato venuto si davvero bene dove figura benissimo Gisele.

Sapevano tutti fin dall’inizio la vincitrice del match, ciò di cui c’era bisogno, era appunto la possibilità di poter creare una vetrina importante all’interno della quale esporre il talento della ex Progress Women’s Champion, la quale troverà la sua strada verso il titolo femminile anche ad Impact prima o poi.

La carriera di Mickie continua e AAA se davvero riuscirà ad agguantare ancora una volta quel tanto ambito Knockouts Championship. VINCITRICE: MICKIE JAMES


TRIPLE THREAT REVOLVER MATCH Ritmi alti fin da subito con Mia Yim che elimina incredibilmente Laredo Kid.

E non finisce qui, perché l’ex Knockouts Champion riesce anche nell’impresa di buttare fuori il neo arrivato Alex Zayne (bella la combinazione di mosse scambiata con Trey Miguel). Subentra Kenny King che, come ben risaputo, sfrutta il fattore stanchezza dei due avversari per riuscire a incastrare le giuste manovre e tentare di arrivare fino alla fine.

Il gioco sporco degli HNM si fa sentire e di fatti, con un roll up non propriamente legale, Kenny elimina Mia. Il giovane Lion della NJPW, Uemura subentra, fa la bella presenza con qualche manovra qua e là, ma alla fine è l’iron man della serata, Trey Miguel a tirarlo fuori dai giochi.

Ed eccoci quindi all’ingresso del leggendario Frankie Kazarian, il quattro volte X-Division Champion incrementa lo spettacolo di una bella contesa e da iniziò ad uno scambio di manovre con i due avversari per poi incastrare e portare Miguel a cedere.

Arriva Taurus della Decay e quindi inizia la fase finale del match. Peccato per uno degli spot finali sbagliato semplicemente per lo scivolotto di Kaz su Taurus, alla fine però le difficoltà di King vengono a galla e non può venire meno la vittoria di Frankie.

VINCITORE E NUOVO #1 CONTENDER AL TITOLO X-DIVISION PER BFG: FRANKIE KAZARIAN


Siamo nel backstage dove la Decay chiede a Gail Kim un rematch per i titoli di coppia femminili, ma con una combinazione diversa, ovvero Taya e Jessicka.

Gail accetta e il match avrà luogo a BFG. Intervengono le campionesse, le VXT, che prendono in giro le sfidanti provocando la rabbia della Havok che le schianta contro un armadietto generando l’approvazione della loro leader Rosemary.

Torniamo sullo stage dove a fare il suo debutto a Impact facendo esplodere il pubblico, è Bobby Fish. L’ex AEW specifica di non essere sotto contratto con la compagnia e lancia frecciatine al suo vecchio luogo di lavoro per poi specificare di essere qui nel rispetto dei talenti di Impact e quindi di volere una sfida.

Rispondono Raj Singhe Shera che vengono ovviamente messi fuori dai giochi da Fish. Vedremo a cosa porterà tutto questo, intanto ci godiamo la bella sorpresa.


HONOR NO MORE vs IMPACT WORLD CHAMPION, JOSH ALEXANDER, RICH SWANN & HEATH Azione messa bene, ma ciò che non mi sarei mai aspettato, è il pin di Eddie Edwards sul campione in carica avvenuto non propriamente in modo sporco o nel classico modus operandi degli HNM.

Che sia seriamente in pericolo il regno del canadese? Nel beneficio del dubbio, non resta che sintonizzarsi con il prossimo PPV e con i prossimi episodi di Impact per capire quale direzione prenderanno anche Heath e Swann, i quali devono ancora completare la propria vendetta sulla stable.

VINCITORI: HNM


Nel backstage c’è un pregevole faccia a faccia tra Mickie James e Mia Yim. Complimenti da una parte e dall’altra, poi Mickie cerca la sfida proprio contro Mia, perché a detta sua, se la sua carriera deve concludersi oggi, deve essere contro un avversario importante e valevole di tale privilegio all’interno dello show più importante dell’anno, Bound For Glory.

Yim accetta e quindi avremo letteralmente un Dream match proprio il 7 ottobre a BFG!


PICK YOUR POISON MATCH: IMPACT KNOCKOUTS WORLD CHAMPION, JORDYNNE GRACE vs MAX THE IMPALER w/FATHER JAMES MITCHELL Probabilmente dopo la vittoria su Taya Valkyrie nel 2020 e la conquista del Knockouts Championship nella scorsa edizione di Slammiversary, ci troviamo davanti ad una delle migliori imprese di Jordynne Grace a Impact Wrestling.

Max The Impaler era un ostacolo ben più che ostico da affrontare e la campionessa è riuscita nell’impresa con un Alabama Slam impressionante nell’apron e ovviamente la sua finisher che ha chiuso il match.

VINCITRICE: JORDYNNE GRACE


Nel post match la Knockouts Champion ci ricorda che il Pick Your Poison funge da ambo le parti ed è per questo che ha scelto la prossima avversaria di Masha Slamovich ovvero Allie Katch nel prossimo episodio di IMPACT on AXS TV all’interno di un Monster’s Ball match!


Il team di commento poi ci annuncia la clip del prossimo introdotto nella Impact Hall of Fame. Stiamo parlando di un uomo capace di vincere per una sola volta il titolo mondiale nella storia di Impact, ma di lasciare il segno con tante altre circostanze che hanno scritto la storia della federazione.

Il suo nome? RAVEN! Scusatemi, ma questo annuncio mi ha commosso.


TRIPLE THREAT BURBED WIRE MASSACRE MATCH: SAMI CALLIHAN vs MOOSE vs STEVE MACLIN Inedito è dire poco, fatto bene altrettanto. Si fa guardare fino alla fine e si conclude come dovuto ovvero con un finale netto seppur attraverso un low blow, ma lo sappiamo, in fin dei conti all’interno di queste contese tutto è concesso.

L’importante è evitare alcuni interventi esterni se non necessario si fini di una storia. Qui la storia andava conclusa e il ruolo di Maclin è lo stesso che ricoprì nell’Era Corgan Bram (o quasi, almeno questo è ciò che mi ricorda).

Push importante in arrivo e chissà se prevederà anche il World Championship in esso. VINCITORE: STEVE MACLIN


Victory Road ha ricevuto una costruzione per 50% buona, per l’altra metà insufficiente.

Alla fine però, ne viene fuori un evento bello da guardare con serenità, perché tutttw le tre ore scorrono come si deve mostrando una gradita sorpresa e l’ampia qualità delle federazione.

SHARE