Intervista esclusiva alla leggenda Iceman di Tales From The Prick



by   |  LETTURE 423

Intervista esclusiva alla leggenda Iceman di Tales From The Prick

Considerato una leggenda all'interno della categoria Death match, nonché Hall of Famer della nota federazione (se non la principale) europea wXw in Germania (introdotto nella classe 2012 ndr), Iceman sbarca ufficialmente sul canale YouTube Tales From The Prick II.

Il noto canale di Milton porta in scena interviste esclusive dedicate ai Death match e ai protagonisti del genere “Estremo” all'interno del professional wrestling. Iceman è un atleta britannico di 47 anni capace di generare memorie indelebili nei fan, specie quelli amanti del genere.

Tra le tante imprese si ricordano i suoi match contro Jimmy Havoc (storico campione della Progress Wrestling) e Kevin Steen ora meglio conosciuto come Kevin Owens in WWE dove ha già detenuto il titolo Universale ben sei anni fa.

Sempre nel 2012 Iceman fu protagonista di un tag team match in coppia con il suo storico rivale (Havoc per l'appunto) affrontare il duo formato da Chris Renfrew e Jack Jester nella scozzese Insane Championship Wrestling.

Nella sua carriera vanta diversi titoli tra cui due volte il Wrestle Zone Wrestling interpromotional Championship, tre volte il WzW Heavyweight Championship, una volta il titolo massimo della World Wide Wrestling League nota anche come W3L, per una volta detentore del wXw Hardcore Championship, campione di coppia wXw con General Trent Steel (GTS) e infine, datato 2007, il regno da IPW All England Champion.

Un nome di nicchia si può definire, ma capace di scrivere pagine importanti nella storia della categoria e nel mondo del wrestling indipendente. Qui sotto trovate allegata la clip dove poter recuperare l'intera intervista curata dall'italiano Milton così da potervi iscrivere al suo canale dove, saltuariamente, vengono inseriti questo tipo di contenuti esclusivi che arricchiscono la qualità del prodotto all'interno del wrestling web nostrano.

Noi di World Wrestling siamo ben lieti di poter portare in onda questo tipo di contenuto che non solo porta a conoscenza ai più delle tante alternative nel pro wrestling, ma anche per pubblicizzare al meglio contenuti validi e ben esposti.

Negli ultimi anni, specie dopo il primo lockdown dovuto alla pandemia mondiale, la parte più estrema del wrestling è tornata in auge grazie alla Game Changer Wrestling, una federazione capace di avvicinare molte persone e forse le tali si ritroveranno positivamente nell'ascolto della conversazione.

A voi tutti buona visione e buon proseguimento sulle pagine di worldwrestling.it.