La card definitiva di Emergence



by ALDO FIADONE

La card definitiva di Emergence

Un ulteriore match titolato è stato aggiunto alla card di Emergence 2022. L'evento speciale di questo mese andrà in scena venerdì 12 agosto all'interno del sold out Cicero Stadium di Chicago, IL e sarà disponibile alla visione in LIVE (o differita) attraverso abbonamento mensiel su Impact Plus, iscrizione al servizio Impact Ultimate Insiders o tramite singolo acquisto su Fite TV.

Alla card che poi vi elencheremo si aggiunge quindi il one on one valido per l'Impact Wrestling Digital Media Championship detenuto da Brian Myers e pronto ad essere difeso contro Bhupinder Gujar. Dopo settimane di rincorse, il giovane indiano riesce finalmente ad ottenere il tanto atteso match per una cintura già più volte difesa (non sempre in modi consoni e puliti) da Myers che l'ha conquistata il mese scorso strappandola dalle mani di Rich Swann.

Riuscirà Gujar a fare lo stesso? La card quindi prevede ora i seguenti incontri: Rocky Romero o Mike Bayley (in base a chi vincerà il match titolato di questa notte a Impact) per difendere l'X-Division Championship contro Jack Evans A seguire, Chris Sabin e KUSHIDA lotteranno un tag team match per la prima volta assoluta davanti le telecamere di Impact e lo faranno contro il duo dei VBD formato da Deaner e Joe Doering.

Sami Callihan cerca ancora una volta vendetta e prima di poter rimettere le mani su Moose, servirà affrontare Steve Maclin dopo l'assalto subito il mese scorso ad Against All Odds. Lotta tra team con il Bullet Club vs Honor No More.

Se vinceranno gli HNM, avranno la loro chance ai titoli di coppia, in caso contrario saranno costretti a sciogliersi per sempre. Bandido farà il suo debutto nella compagnia affrontando Rey Horus in un Exhibition match targato AAA.

Rosemary e Taya Valkyrie con Jessika Havok nel loro angolo, sono chiamate a difendere i titoli di coppia femminili contro le VXT; e sempre a tema donne vedremo Jordynne Grace difendere il Knockouts World Championship contro Mia Yim.

Infine eccoci di fronte al match valido per il titolo massimo, l'Impact World Championship che “The Walking Weapon” Josh Alexander difenderà contro Alex Shelley. Buon Emergence a tutti!