Risultati di ROH Death Before Dishonor *SPOILER*



by   |  LETTURE 1173

Risultati di ROH Death Before Dishonor *SPOILER*

Ecco a voi un riassunto di ciò che è accaduto poche ore fa nel secondo grande evento della Ring Of Honor dopo l’acquisto di Tony Khan. 

Allacciate le cinture e tenetevi pronti, perché ci sono delle belle sorprese che vi lasceranno a bocca aperta e tantissimi risultati che potrebbero anche farvi molto piacere.

Zero Hour [Pre Show]:

  • Zero Hour Match: Willow Nightingale sconfigge Allysin Kay 
  • Zero Hour Match: The Trustbusters (Slim J & Ari Daivari) sconfiggono Shinobi Shadow Squad (Cheesburger & Eli Isom) 
  • Zero Hour Match: Brian Cage, Toa Linoa & Kaun sconfiggono Tony Deppen, Blake Christian & Alex Zayne
  • Zero Hour Match: Colt Cabana sconfigge Anthony Henry (w/ JD Drake)

Main Show:

  • Ring of Honor World Championship Match: Claudio Castagnoli sconfigge Jonathan Gresham e diventa il nuovo campione
  • Six-Man Tag Team Championship Match: Dalton Castle and The Boys sconfiggono The Righteous diventando i nuovi campioni
  • Ring of Honor Pure Championship Match: Wheeler Yuta (c) sconfigge Daniel Garcia rimanendo campione
  • Battle Of Brothers: Rush sconfigge Dragon Lee 
  • Ring of Honor Women’s Championship Match: Mercedes Martinez (c) sconfigge Serena Deeb rimanendo campionessa
  • Ring of Honor Television Championship Match: Samoa Hoe (c) sconfigge Jay Lethal rimanendo campione
  • Ring of Honor 2 out of 3 Falls Tag Team Championship Match: FTR (c) sconfiggono The Briscoes rimanendo campioni

Curiosità sul pay-per-view

Nella conferenza stampa dopo Death Before Dishonor, Tony Khan ha annunciato che Death Before Dishonor è ora uno dei primi quattro eventi pay-per-view nella storia della Ring of Honor in termini di acquisto di pay-per-view.

"So per certo che sarà uno dei tre più grandi pay-per-view negli oltre 20 anni di storia della Ring of Honor, ancora più in alto di Supercard of Honor, che era già uno dei tre più grandi. Ora i nostri due che abbiamo fatto sono due dei quattro più grandi di tutti i tempi insieme a Supercard al Madison Square Garden e All In. Questo è anche tra i primi quattro in termini di presenze ed è il più alto numero di presenze di sempre per uno spettacolo della Ring of Honor che non è nella settimana WrestleMania.” Più tardi, Tony ha aggiunto anche che il pay-per-view si sta rapidamente avvicinando 25.000 acquisti digitali.