Road Dogg: "MJF sarebbe un manager in WWE"

Road Dogg ha parlato di MJF e di una sua gestione futura da parte della WWE in caso di approdo da Vince McMahon

by Andrea Scozzafava
SHARE
Road Dogg: "MJF sarebbe un manager in WWE"

Durante una recente intervista con Sportskeeda, Road Dogg ha spiegato cosa sarebbe successo con MJF se quest'ultimo sarebbe arrivato in WWE dalla AEW. Secondo quanto riferito, sembrerebbe che MJF abbia ancora un contratto con la AEW fino a giorno 1 gennaio 2024.

Road Dogg: "In WWE, MJF non lavorerebbe mai come in AEW"

Road Dogg ha detto che non crede che MJF andrebbe troppo lontano in WWE perché non avrebbe la stessa libertà che ha in AEW: "MJF in WWE verrebbe gestito in modo diverso. Non farebbe ciò che fa in AEW. Non credo che lavorerebbe all'interno degli stessi parametri e se non lo facesse, non sarebbe lì. Non è un ragazzo grosso. Il suo lavoro sul ring è buono. Non può avere l'intenzione di muovere l'ago della bilancia, nessuno lo fa in questi giorni, quindi non sto davvero parlando troppo. MJF è bravo, ha molto controllo creativo in questo momento e forse quelli della AEW gli hanno portato via un po' qualcosa. Vedremo quando tornerà e dove andrà oltre a cosa farà. Ma comunque sia, non credo che sia andato troppo lontano in WWE".

Sulla gestione di MJF da parte della WWE: "Penso che Vince, nella mia mente, lo userebbe come manager, come il prossimo Paul Heyman o qualcosa del genere. Ho incontrato il ragazzo e ho trascorso una giornata con lui a una firma di autografi. È stato un piacere, è stato rispettoso e l'ho adorato. Ho amato quel ragazzo. Sono curiosa di sapere e vedere cosa farà quando tornerà".

Infine, Road Dogg ha espresso la sua opinione anche sull'Hall Of Famer della WWE Sting, al momento in forza alla AEW: “Lo Sting che vediamo attualmente ogni mercoledì sera o quando si fa vedere negli show, non è quello che ha affrontato Triple H e poi si è infortunato con Seth Rollins. Dopo una pausa è tornato e sta facendo cose che non aveva mai fatto prima. Non era consapevole ancora di quanto fatto. Forse la gente avrebbe fatto meglio a chiedersi perchè non dargli fiducia".

Road Dogg Vince Mcmahon
SHARE