Arrestato Michael Elgin in Giappone: lui nega tutto

L'ex ROH World Champion sarebbe stato arrestato per furto, lui però nega tutto.

by Gabriele Marsella
SHARE
Arrestato Michael Elgin in Giappone: lui nega tutto

Nelle ultime ore circolano notizie sull’arresto dell’ex ROH World Champion Michael Elgin in Giappone per aver rubato dei contenitori contenenti proteine in polvere. Cassidy Haynes di BodySlam.net ha condivido dei dettagli interessanti sull’accaduto: “Posso confermare che l’assenza di Michael Elgin nelle ultime settimane sia stata dovuta all’arresto del diretto interessato lo scorso weekend, in Giappone, per furto. Alcune mie fonti confermano che Elgin è stato arrestato per aver rubato proteine in polvere e che certamente rimarrà in prigione per ciò che ha fatto. Circolano voci sul possibile tempo di detenzione, ovvero fino ad un massimo di 5 anni di carcere, a meno che non si trovi un potenziale accordo, simile a quello pattuito da Matt Sydal nel 2016, dove le accuse furono ritirate ma gli tolsero la possibilità di tornare in Giappone di nuovo.”

Arresto Michael Elgin: il diretto interessato nega tutto

Michael Elgin, tramite il social network Twitter, ha negato tutto ciò che è circolato sul suo conto nelle ultime ore: “Non mi preoccupo a raccontare cosa è successo ma lo farò lo stesso. Non sono stato accusato di aver rubato delle proteine in polvere. Non sono stato accusato di niente. Non sono stato arrestato. Non sono stato deportato. Andrò in Canada per stare con la mia famiglia  dopo la scomparsa di un membro della famiglia estremamente importante e vicino a noi. Capisco perfettamente che le persone non vogliano mai credere a qualcosa di diverso da ciò che vorrebbero fosse vero. Non discuterò con nessuno per questo motivo. Ma sono sul mio volo di linea per tornare a casa e, inoltre, sono in prima classe. Non mi sembra affatto una deportazione”

Già nell’estate del 2021 circolò la notizia su un suo possibile arresto per violenza domestica. Fu denunciato direttamente dall’ex fidanzata per abusi fisici e psicologici e gli fu anche imposto un’ordinanza restrittiva ai suoi danni, che lui non rispettò.
Anche in quel caso, Elgin riuscì a difendersi con una certa veemenza. Inoltre, non risulterebbe nessun arresto sul sito web della contea di St. Clair e della polizia di Belleville.

SHARE