Adam Cole: "Kurt Angle è la mia fonte di ispirazione nel wrestling"

Adam Cole ha parlato della sua esperienza a NXT e di alcuni suoi amici della AEW

by Andrea Scozzafava
SHARE
Adam Cole: "Kurt Angle è la mia fonte di ispirazione nel wrestling"

Durante il "The Kurt Angle Show" di questa settimana, Adam Cole ha rivelato che Kurt Angle fosse la sua ispirazione per il pro wrestling. Inoltre, l'ex Superstar WWE ha parlato anche del suo periodo a NXT e delle sue sensazioni assieme a Kenny Omega e gli Young Bucks.

Adam Cole: "

Sulla sua ispirazione nel mondo del wrestling, Kurt Angle: "Ho lottato per tutta la scuola media, e poi fino al mio ultimo anno di liceo. L'ho fatto a causa di Kurt Angle anche se l'ho scoperto dopo che è arrivato in WWE. Volevo continuare a lottare per raggiungere i miei obiettivi. Alla fine della giornata, sapevo che volevo diventare un wrestler professionista. Quindi ho dato il mio meglio dalle medie alle superiori. Tutto grazie a Kurt. E' stato anche il primo wrestler professionista, la prima celebrità che avessi mai incontrato prima. La mia esperienza è stata così positiva, che fino ad oggi, ogni volta che vedo qualcuno, come un fan ovunque, penso sempre in fondo alla mia mente: 'Voglio che questa sia un'esperienza positiva come lo è stata per me incontrare Kurt la prima volta'"

Su Kenny Omega e gli Young Bucks: "Penso che Omega sia il più grande. Penso che i Young Bucks siano i migliori. Ma tutti e tre siamo molto amici. Parliamo al di fuori del wrestling. Parliamo di cose che vanno oltre il wrestling. C'è una vera amicizia. Quindi ogni volta che riesci a fare qualcosa in cui sei con persone a cui sei legato e persone a cui tieni, ciò lo rende molto speciale. Abbiamo tutti quella mentalità che mangiamo, dormiamo e respiriamo lottando. Siamo così eccitati per ogni singolo match che abbiamo insieme o per un'idea diversa. Ci piace così tanto stare insieme. Quindi direi che siamo come dei nerd del wrestling. Lavorare con loro è fantastico, solo perché sono tre dei miei migliori amici".

Sull'esperienza ad NXT: "Non so se mi avessero chiamato per restare sempre a NXT. C'è stata sicuramente una fase ad un certo punto verso la fine, in cui so che c'era questa visione. Quando siamo finiti per la prima volta in televisione, per come la vedevo io, pensavo NXT fosse un terzo marchio serio. Qualcosa di separato da Smackdown e da RAW. Volevamo fare di NXT una cosa a sé in tv e fare il meglio che potevamo. Quindi a quel punto, io e molte altre persone non stavamo nemmeno pensando a RAW e SmackDown. Quindi a quel punto, si trattava solo di rendere NXT il miglior show possibile. Ma penso che alla fine della giornata, tutti a un certo punto pensavano ad uno spostamento a Raw e SmackDown. Nella foga delle cose, dal 2018 al 2020, non ci stavo pensando se restare solo a NXT. Stavo dando il meglio e basta. Non pensavo al main roster".

Adam Cole Kurt Angle Nxt
SHARE