Un nuovo tuffo nel passato per Impact Wrestling

Ancora una volta Impact va in onda con una vecchia sigla per continuare il suo percorso in vista di Slammiversary e dei suoi 20 anni di attività!

by Aldo Fiadone
SHARE
Un nuovo tuffo nel passato per Impact Wrestling

Prosegue la volontà di Impact Wrestling di riportare in scena frammenti del suo passato e dando quindi vita a scenari del tutto amarcord per i suoi più caldi e fedeli fan. Come visto la scorsa settimana, la compagnia ha paerto il suo spettacolo settimanale con la sigla proveniente direttamente dal 2004, ovvero il periodo in cui lo show veniva trasmesso direttamente su FOX Sports in seconda serata al sabato.

Erano gli anni in cui Impact passò da poco in TV dopo il suo primo biennio vissuto attraverso i PPV settimanali. Questo giovedì Scott D'Amore e compagnia hanno invece scelto di ripercorrere un altro importante passo della loro storia riportando in auge la sigla vista per la prima volta nel 2005, poco tempo prima del passaggio televisivo su Spike TV, il canale che portò la fu TNA al suo più altro apice nella propria storia.

Qui di seguito potete ascoltare/visionare la sigla rinnovata comparata con quella di oltre diciassette anni fa.

Impact compirà venti anni di attività il prossimo 19 giugno e li festeggerà nell'Asylum di Nashvill attraverso il PPV Slammiversary, evento che vedrà il ritorno dell'Ultimate X con in palio il titolo X-Division e il King of the Mountain match con protagoniste le donne, per la prima volta nella storia della compagnia.

Il main event avrà invece Josh Alexander chiamato a difendere il suo Impact World Championship dall'assalto del leader della Violent By Design, Eric Young. Di sicuro Slammiversary 20th Anniversary sarà uno spartiacque molto importante per la federazione, la stessa che ha rivoluzionato in parte questa magnifica disciplina che è il pro wrestling.

Ovviamente il tale non sarà l'unico evento interessante di questo mese. Questa notte andrà in scena NXT In Your House, domani WWE Hell in a Cell, il 12 giugno NJPW Dominion con Kazuchika Okada chiamato a difendere il titolo mondiale IWGP contro il leader del Bullet Club, Jay White.

Il 19 giugno, appunto, Slammiversary insieme a Ignition e il 26 giugno Forbidden Door, l'evento che vedrà l'assegnazione del titolo mondiale AEW a Interim tra Jon Moxley e quello che sarà il vincitore della battle royal di mercoledì a Dynamite. Stay tuned per scoprirne di più, sempre sul nostro sito worldwrestling.it.

SHARE