Curioso avvenimento "Amarcord" a Impact la scorsa notte



by   |  LETTURE 857

Curioso avvenimento "Amarcord" a Impact la scorsa notte

L'episodio di Impact Wrestling andato in scena la scorsa notte su AXS TV ha rievocato una lunga serie di ricordi ai suoi più caldi seguaci. Nei suoi 20 anni di attività, Impact ne ha vissute di tutti i colori.

Da un inizio soffocato dalla mancanza di fondi, a un esplosione generale capace di arrivare a contendersi le viewership del lunedì sera contro Monday Night RAW attraverso l'avvento di Hulk Hogan ed Eric Bischoff, fino al tracollo (a causa anche della mossa precedentemente citata), il fallimento sfiorato, l'acquisizione di nuovi investitori attraverso il gruppo Anthem Sports & Entertainment e la rinascita, che ci porta quindi fino ai giorni nostri.

Ebbene, dopo venti anni circa, la federazione canadese (dal 2018 ndr) non smette mai di stupire e cambia la sua sigla per una sola sera, inserendo la theme music avuta nel 2004, dopo i primi due anni di attività che, tempo dopo, porteranno al primo contratto TV firmato con FOX Sports.

Non solo questo. Durante la serata, proprio per celebrare la “Road to Slammiversary” e quindi il percorso verso il compimento degli anni di questa realtà, Chris Sabin ha affrontato in uno splendido one on one un altro “TNA Original” Frankie Kazarian, in prestito dalla All Elite Wrestling.

La contesa è stata però “rovinata” dall'attacco degli Honor No More e, conoscendo Sabin, sappiamo bene quanto tale scenario porterà sicuramente alla voglia di rivalsa e, conseguentemente, a un coinvolgimento dell'ex Impact World Champion nel prossimo PPV.

In attesa dei prossimi episodi e quindi di quella che è a tutti gli effetti la costruzione di Slammiversary 20th Anniversary, vi alleghiamo di seguito la theme music precedentemente citata.

Ovviamente restate connessi con worldwrestling.it e la nostra newsboard per non perdervi alcun tipo di aggiornamento non solo su Impact, ma sull'intero panorama mondiale del wrestling, anche grazie alle nostre piattaforme digitali come il canale Twitch Open Wrestling TV e la sua vasta gamma di programmi (vedi il Pro Wrestling Culture).