NJPW Collision in Philadelphia: Continua la guerra tra Bullet Club e CHAOS



by   |  LETTURE 697

NJPW Collision in Philadelphia: Continua la guerra tra Bullet Club e CHAOS

La guerra tra Bullet Club e CHAOS è recentemente ricominciata dopo l'attacco di Jay White ai danni di Kazuchika Okada. I due leader saranno impegnati in un one on one valido per l'IWGP World Heavyweight Championship detenuto dal nipponico con scontro annunciato per Dominion, il prossimo 12 giugno.

Nell'attesa, le due fazioni non potevano di certo fare a meno di uno scontro ed ecco infatti la NJPW proseguire i suoi contenuti per la sezione Strong attraverso l'evento Collision in Philadelphia. Durante lo show sono andate in scena alcune circostanze particolari come il ritorno sul ring di Killer Kross (conosciuto come Karrion Kross, due volte NXT Champion, in WWE), quello delll'ex WWE Airya Daivari o il match valido per lo Strong Openweight Championship, in cui Fred Rosser (conosciuto in WWE come Darren Young, compagnia nella quale ha detenuto i titoli di coppia insieme a Titus O'Neil e, prima ancora, è stato parte del primo e famoso Nexus) ha sconfitto il campione in carica Tom Lawlor (ex campione del mondo della Major League Wrestling).

Tornando alla guerra tra Bullet Club e CHAOS, la famosa stable andata over praticamente in tutto il mondo, ha sconfitto il gruppo capitanato da Okada all'interno di un Ten Man Tag Team match. Più precisamente, Jay White, The Good Brothers (Doc Gallows & Karl Anderson), Hikuleo e Juice Robinson hanno superato Chuck Taylor, Rocky Romero, Tomohiro Ishii, Mascara Dorada e Ren Narita.

Narita e Dorada non sono però parte del CHAOS. Le tensioni crescono e la sete di successo continua, motivo per il quale “The Switchblade” Jay White ha ribadito il successo del suo Bullet Club attraverso il tweet sottostante.

Volete scoprire ulteriori dettagli in merito agli avvenimenti targati New Japan Pro Wrestling? Allora non vi resta che restare aggiornati ogni giorno sul nostro sito, worldwrestling.it e con i nostri contenuti multimediali come il Pro Wrestling Culture, in onda ogni giovedì alle ore 21:00 sul canale Twitch Open Wrestling TV, in radio sulla stazione web Radio Libera Tutti, su YouTube grazie al canale Eagle & Ono e ovviamente attraverso tutte le piattaforme di podcasting presenti nel globo.