Ritorno lottato per Shark Boy a Impact



by   |  LETTURE 466

Ritorno lottato per Shark Boy a Impact

Il ritorno di Shark Boy è senz'altro un elemento tanto apprezzato per i più caldi fan di Impact Wrestling. Il personaggio di genere comedy ha caratterizzato con diversi sorrisi le reazioni dei fan nei primi anni di trasmissione della fu TNA quando, ai tempi, era in onda il sabato sera su FOX Sports, prima ancora del passaggio su Spike TV che ne fece le più grandi fortune in termini di ascolti e popolarità.

Proprio la scorsa settimana l'iconica caricatura di “Stone Cold” Steve Austin ha fatto il suo ritorno con un segmento backstage in cui è stato messo di fronte alla stable di Johnny Swinger che vede al suo interno anche le presenze di Zicky Dice e del debuttante Jackson Stone.

Ebbene, questa stable ha affrontato il team composto proprio da Shark Boy e due insoliti alleati quali W. Morrisey e Jordynne Grace all'interno di un match pubblicizzato come esclusiva online per gli abbonati all'Impact Plus (network della compagnia) o all'Impact Ultimate Insiders (abbonati al canale YouTube della compagnia, elemento disponibile con due fasce di prezzo, quella più alta concede la visione degli speciali mensili come Under Siege).

Non è la prima volta che W.

Morrisey e Jordynne Grace fanno coppia all'interno di un tag team match, il precedente risale infatti a Rebellion quando i due sono subentrati nel match a eliminazione valido per i titoli di coppia e sono stati erroneamente eliminati dai Major Players, salvo poi vendicarsi schiantando sul tavolo la manager del team dell'Impact Digital Media Champion, Matt Cardon e Brian Myers, ovvero Chelsea Green.

Tornando al ritorno di Shark Boy, si tratta ovviamente di un passo fatto per semplice divertimento, o meglio per rievocare ricordi ai fan hardcore della compagnia dato che il prossimo 19 giugno, durante la messa in onda del PPV Slammiversary, la federazione compirà ben venti anni di attività proprio all'interno dell'Asylum di Nashville, la stessa struttura che permise loro di partire sotto la gestione di Jeff Jarrett attraverso la formula dei PPV settimanali.

Ora la TNA è conosciuta come Impact Wrestling e dopo essere stata prima nelle mani di Jeff Jarrett, poi in quella di Dixie Carter, dal 2017 è sotto il controllo del gruppo Anthem Sports & Entertinament, capitanato dalla figura di Ed Nordholm, gruppo in possesso di Fight Network, altri attività multimedia e di gran parte del canale AXS TV che dall'ottobre 2019 tramsette ogni giovedì gli episodi settimanali di Impact.