Brian Cage: "Ho avuto paura di rimanere senza lavoro"



by ANDREA SCOZZAFAVA

Brian Cage: "Ho avuto paura di rimanere senza lavoro"

In un'intervista a Chris Van Vliet, la Superstar della AEW e della Ring of Honor, Brian Cage ha parlato del suo arrivo in AEW nel 2020 e di come si è arrivati alla sua firma del contratto.

Brian Cage: "Tanti mi volevano prima di arrivare in AEW"

Si dice che Brian Cage avesse firmato con la AEW a gennaio 2020, proprio quando il suo contratto con Impact Wrestling stava per scadere, Cage però ha sempre smentito ciò: "Molte persone mi volevano, in molti erano interessate a me. Ci sono state molte proposte ma nulla di effettivamente concreto. Non poteva nemmeno essere altrimenti, dato che non potevo firmare nulla anche perchè che ero legato ad un altro contratto. Io lunedì dovevo diventare un free agent però e da lì in poi potevo firmare dove volevo. E avevo già deciso di andare in AEW ma poi mi feci male".

Brian Cage: "Solo dei miei amici sapevano dell'offerta di Tony Khan"

La paura di Brian Cage era che potesse perdere ad un certo punto il contratto sia con Impact che con la AEW, a causa della fuga di notizie sul suo conto e del suo infortunio. Fortunatamente per lui, entrambe le compagnie gli fecero un'offerta. Cage rivelò che il proprietario della AEW Tony Khan gli aveva assicurato personalmente che la sua offerta non sarebbe stata ritirata: "Pensai se Impact vuole firmarmi e AEW non vuole va bene stesso, perché posso ancora firmare con Impact. Ma ora Impact pensa che io abbia firmato con la AEW e magari sono arrabbiati. Non so se intraprenderanno un'azione legale o se non vogliono firmarmi adesso. Non ho firmato con la AEW e ora magari non mi vorranno comunque più firmare, pensai in quel momento. Impact però finì poi per farmi un'offerta. Successivamente anche Tony Khan mi contattò e mi disse che aveva ancora fiducia in me. Ancora oggi gli sono molto grato".

Per quanto riguarda chi ha fatto trapelare le notizie sulla sua firma con la AEW, Brian Cage non lo sa ma ha ammesso di averne parlato ad alcuni amici: "Non c'era nulla da dire perché non avevo firmato da nessuna parte. Ovviamente alcuni amici vicini a me sapevano delle cose. Avevo parlato loro di alcune opzioni ma non lo so se hanno detto qualcosa a qualcuno. Se gli avessi chiesto una cosa, avrebbero detto di no".

Di recente, Brian Cage sta apparendo in Ring of Honor, dopo l'acquisizione della federazione da parte di Tony Khan. Cage è entrato a far parte della Tully Blanchard Enterprises a Supercard of Honor assieme alla Gates of Agony, il tag team composto da Kaun e Toa Liona.