Campione del mondo ROH: "Voglio affrontare CM Punk e Bryan Danielson"



by ANDREA SCOZZAFAVA

Campione del mondo ROH: "Voglio affrontare CM Punk e Bryan Danielson"

Il campione della Ring of Honor e della Progress Wrestling, Jonathan Gresham si è unito al podcast WrestleTalk per parlare dei suoi regni titolati.

Jonathan Gresham: "Ho scoperto l'acquisizione di Tony come gli altri"

Per quanto riguarda il titolo massimo della Ring of Honor, Jonathan Gresham ha parlato di voler riportare prestigio e importanza al titolo. Per farlo, Gresham crede di dover affrontare due ex campioni della Ring of Honor e della WWE: CM Punk e Bryan Danielson: “Alla fine di Final Battle, il mio obiettivo era ed è ancora quello di riportare onore e prestigio al titolo massimo della Ring of Honor. L'unico modo per farlo è lottare contro due atleti in particolare. Devo affrontare CM Punk e Bryan Danielson. Questo è l'unico modo per essere in grado di dare importanza a questo titolo. Quindi sto aspettando questi due match e col tempo penso proprio che arriveranno. Perchè al momento devo combattere e lottare contro alcuni dei migliori che il mondo ha da offrire, quindi è quello che sto cercando di fare. Tutto il mondo vuole ospitare questi tipi match per questo importante titolo, quello della Ring of Honor. E' quello che  avranno e che avevano visto negli ultimi mesi".

Nelle ultime ore, sono emerse delle voci che vedono Jonathan Gresham essere in trattativa con il nuovo proprietario della ROH, Tony Khan per un possibile ruolo importante in ROH e AEW.  Di recente, Gresham ha partecipato anche ad un episodio di AEW Dynamite. Nonostante ciò, a WrestleTalk ha annunciato di aver appreso dell'acquisto della Ring of Honor da parte di Khan come tutto il resto del mondo: "Ho scoperto che Tony Khan aveva acquistato la Ring of Honor come il resto del mondo. Ero in una stanza d'albergo in Irlanda e ho ricevuto una telefonata da un collega che mi ha detto cosa stava succedendo questo. Perché in un certo senso sono stato lontano dai social per un bel po' di tempo. Me l'ha detto subito un collega ma sono rimasto davvero scioccato come tutti gli altri".

Cm Punk Bryan Danielson