Kyle O'Reilly: "Ecco perchè ho scelto la AEW"



by   |  LETTURE 914

Kyle O'Reilly: "Ecco perchè ho scelto la AEW"

La Superstar AEW, Kyle O'Reilly, a The Sessions con Renee Paquette, ha parlato del motivo per cui è arrivato in AEW a dicembre 2021 dopo aver trascorso quattro anni in WWE ad NXT. In primo luogo, Kyle O'Reilly ha parlato di ciò che secondo lui Triple H ed NXT ora stavano cercando, sottolineando un particolare.

Kyle O'Reilly: "NXT era lo show dove uscivano i migliori"

Su NXT: "Quando NXT ha ottenuto il suo contratto per essere tramesso in tv, Triple H ha paragonato NXT al roster principale e io sono stato molto contento di ciò.

Ha detto che 'NXT era come lo show di Broadway. Era lì dove uscivano i veri artisti. Qui avevano numerose doti, potevano recitare, cantare, ballare, potevano fare tutto al meglio. Non ci sono effetti speciali per film di successo con un budget elevato che nascondono tutto come RAW e Smackdown’.

Ho pensato fosse un'analogia importante ed era davvero vera" Sul suo addio ad NXT, Kyle O'Reilly ha rivelato che il suo accordo con la AEW era arrivato prima di quello di Adam Cole: “Sono arrivato in AEW prima di Adam Cole.

È stata davvero una benedizione che mi sia stata data l'opportunità di fare questa mia scelta. Potevo restare e potevo andare via. Mi dispiace per tutte quelle persone che vengono rilasciate. È davvero una cosa orribile.

Sono grato di essere in una posizione in cui potevo guardare altri orizzonti e opportunità là fuori. E fortunatamente per me, AEW era il posto giusto”.

Kyle O'Reilly: "Se fossi rimasto in WWE sarei ancora ad NXT"

Sulla AEW: “Lo spogliatoio della AEW è pieno di ragazzi coi quali sono cresciuto in questo business, con cui sono amico da anni.

Ce n’erano molti anche a NXT, ma sembrava che ogni due settimane mi guardassi intorno nello spogliatoio e lo vedessi sempre decimato. Non credo fosse un buon ambiente, a quel tempo. Se fossi rimasto in WWE, sarei stato ancora ad NXT.

Dopo quasi cinque anni pensavo non sarei mai andato al main roster”. Sul fatto che alcune persone ad NXT non amavano la disciplina: “Penso che le persone che amavano davvero il wrestling, erano davvero rare in quel di NXT.

Penso che poteva essere il problema principale del nuovo NXT. Ci sono molte persone che arrivano lì che non credo provino davvero amore per questo business. Sono sicuro che faranno bene, avranno un grande successo e saranno grandi star, guadagnando anche tanti soldi ma è difficile fare ciò alla lunga senza avere passione per quel che si fa".