Bobby Fish e Kyle O'Reilly parlano del perchè hanno scelto la AEW



by   |  LETTURE 1158

Bobby Fish e Kyle O'Reilly parlano del perchè hanno scelto la AEW

Con Chris Jericho a "Talk Is Jericho", Bobby Fish e Kyle O'Reilly hanno parlato del perché hanno lasciato la ROH per NXT e di cosa gli ha spinti a scegliere la AEW

Bobby Fish: "NXT il posto giusto in quel momento"

Sul motivo per cui hanno lasciato la Ring of Honor e la New Japan per andare ad NXT nel 2017, Bobby Fish ha rivelato: "Sentivo che la New Japan fosse davvero incredibile ma sentivo anche che NXT era il posto giusto in quel momento.

Ricordo ancora i TakeOver con Finn Balor e Kevin Owens, sembrava che NXT fosse straordinaria. Ho praticamente pensato che non sarei mai andato in WWE nella mia carriera, stavo bene dov’ero in ROH e New Japan. Rendersi conto che era un'opzione è stato una svolta per la mia carriera”.

Sull'argomento si è pronunciato anche Kyle O'Reilly: “E' stato davvero difficile lasciare il Giappone. E lì che ho sempre voluto davvero lottare. Ho amato la cultura e tutte le persone del posto.

Amavo davvero il wrestling di quella federazione. Alla fine della giornata però devi fare ciò che è meglio per te e la tua famiglia. E l'opportunità con NXT era la cosa migliore per la mia famiglia in quel momento"

Kyle O'Reilly: "AEW una nuova frontiera"

Sul loro arrivo in AEW, O'Reilly ha rivelato: "Vedere Fish andare lì e anche Adam Cole essere già lì, mi ha spinto a volere fortemente la AEW.

Come non si può voler ritornare a lavorare con questi ragazzi e far parte di una AEW dove ogni settimana è uno spettacolo. Abbiamo parlato dei prossimi passi da fare nella nostra carriera. Mi è sembrato che questo fosse il passo giusto per me.

Il cambiamento di NXT 2.0 era avvenuto. Mi è sembrato che prima che accadesse questa cosa, Kyle O'Reilly fosse uno dei migliori ad NXT mentre dopo, sembrava che i piani fossero cambiati per me. Ero entusiasta all’idea di tornare sul ring in questa una nuova frontiera della AEW.

Ci sono così tanti ragazzi di talento lì e così tanti match emozionanti. Ci sono anche tanti tag team match. La divisione tag team è incredibile e adoro quel tipo di wrestling, quello in coppia. Il mio ex tag team partner era lì e quindi ho scelto finalmente di trasferirmi in AEW.

Ho fatto un rinnovo di una settimana con la WWE solo per conclude tutto al meglio in vista di NXT WarGames. Ho realizzato poi l'opportunità di venire in AEW e ho trovato un accordo con Tony, un giorno o due giorni prima del mio debutto”.