Cody Rhodes: “Ogni show in AEW deve essere da A+”



by   |  LETTURE 1392

Cody Rhodes: “Ogni show in AEW deve essere da A+”

Nell’ultima edizione di FITE in Focus, il nuovo campione TNT, che ha da poco strappato il titolo a Sammy Guevara, con il pubblico diviso a metà tra chi lo odia e chi lo ama, ha voluto parlare di Battle of the Belts, evento speciale AEW che andrà in onda su TNT.

"Sono davvero entusiasta che Tony l'abbia chiamato Battle of the Belts perché è proprio lì nel nome. Non ho gradito nel wrestling quando una cintura è stata offuscata o ha perso il loro valore per un lottatore," ha detto Cody. "Non fatevi ingannare. Tu parli con molti wrestler, noi amiamo le nostre cinture, davvero. La maggior parte dei lottatori che sono bravi nel proprio lavoro, hanno il loro display di tutte le cinture che hanno vinto. È una cosa significativa. 

Non è diverso dal vincere l’Oscar a Hollywood. È unico in questo senso, chiamarlo Battle of the Belts e mettere l'accento sui titoli, e non sono sicuro che tutti i titoli saranno difesi in questo primo speciale di TNT, ma so proprio, con questo in mente, essendo il primo speciale che stiamo facendo come parte del nuovo contratto, sai, io e i Bucks e Kenny, e Tony, non possiamo lasciarlo - non siamo capaci, non siamo in grado, a questo punto, di avere uno show da B+, tutto deve essere da A+.”

Puntare alla grandezza

Cody poi ha anche aggiunto: "È una cosa della quale non vedo l'ora. Possiamo ancora creare questi nuovi ricordi, e continueremo a crearli. […] È la cosa più vaga che abbia mai detto. Sarò sincero con te. Sono entusiasta di Battle of the Belts perché mi ricorda Clash of the Champions. È speciale, e grandi cose accadono in notti come quella. Ho detto che non eravamo in grado di non avere mai una grande notte, ma siamo in grado di rendere le nostre notti più grandi. Se ha senso e non vedo l'ora."

Quindi assolutamente teniamo gli occhi aperti su questo evento.