CM Punk: "Non esistono più i fan occasionali di wrestling"



by   |  LETTURE 702

CM Punk: "Non esistono più i fan occasionali di wrestling"

Uno degli ultimi "eroi" del pro-wrestling che hanno fatto saltare dalla sedia i propri fan, facendo o dicendo qualcosa che mai nessuno pensava avrebbe sentito dai microfoni della WWE, è stato CM Punk, il quale grazie alla sua famosissima "Pipe Bomb" è entrato di diritto nell'olimpo dei wrester WWE ed in generale nell'olimpo dei più grandi wrestler di sempre, andando controcorrente con i McMahon e abbattendosi contro il Chairman Vince e tutta l'organizzazione della WWE.

Sebbene tuttora non si capisca ancora quanto di quel promo fosse previsto e quanto no e soprattutto sembra sia ormai chiaro come Vince McMahon in persona abbia accettato di mandare in scena un angle del genere, CM Punk è rimasto comunque nel cuore di milioni e milioni di fan in tutto il mondo, con il suo ritorno dopo ben 7 anni di inattività sui ring della WWE, che è però arrivato sul quadrato della AEW, che ha fatto scatenare tutti i suoi supporters in tutto il globo.

Dopo il suo approdo sui ring della famiglia Khan, Punk è tornato molto spesso a parlare delle similitudini ma soprattutto delle differenze tra la compagnia dei McMahon e quella dei Khan, dicendosi fortunato e felice nel lavorare per la compagnia numero due d'America.

CM Punk e la sua idea sui fan di pro-wrestling

Nel suo ultimo intervento rilasciato ai microfoni di una conferenza stampa tenuta dalla AEW, il Second City Savior ha voluto parlare dei fan e della differenza che c'è tra quelli odierni e quelli che c'erano quando lottava in WWE ormai 7 anni fa, con l'ex WWE Champion che ha infatti affermato:

"Non so se tutti quanti fossero fan WWE, prima di venire qui a vedere specificatamente me, ma quello che riconosco nel pubblico della AEW è un pubblico che segue il wrestling, prima di tutto e non la WWE.

Loro sono fan di wrestling e lo sanno ed io non ho mai capito quali siano queste critiche contro il fatto di parlare al proprio pubblico, la propria fan base.
Se questa è la tua fan base, bisogna dare loro quello che vogliono e così tutti quanti sono felici.

Adesso capisco che bisogna costruire un business, le persone parlano di fan casuali qui, ma non penso ci siano più dei fan casuali nel wrestling.
La mia opinione, magari starò sbagliando e magari qualcuno di TNT andrà su tutte le furie perché lo sto dicendo, ma la mia opione è questa ed i nostri fan sono fan di wrestling e dobbiamo dare loro del wrestling
" .