Una stella AEW rivela: "La WWE mi ha contattata quando ero già in AEW"



by   |  LETTURE 665

Una stella AEW rivela: "La WWE mi ha contattata quando ero già in AEW"

Nell'ultimo periodo, abbiamo visto parecchi atleti della WWE o ex atleti della WWE, fare il grande passo ed andare a lottare sui irng della famiglia Khan, la All Elite Wrestling, ma quasi mai invece il contrario, ovvero atleti della AEW, che sono passati sui ring dei McMahon, firmando un contratto con la compagnia numero uno al mondo.

Nell'ultimo biennio, infatti, c'è stato un vero e proprio esodo dai roster della compagnia dei McMahon, sia per i tantissimi atleti rilasciati, sia per i tantissimi altri atleti scontenti, che hanno chiesto il proprio rilascio alla federazione, come Andrade o il compianto Luke Harper.

A quanto pare, però , la WWE avrebbe tentato di contrattaccare, cercando di soffiare una delle atlete migliori alla famiglia Khan, ovvero la sua campionessa mondiale Britt Baker, che è anche la fidanzata di Adam Cole, ex atleta e campione di NXT, che fino a qualche settimana fa si esibiva proprio sui ring del terzo roster della compagnia dei McMahon e che invece adesso lotta anch'egli in AEW.

La WWE ha tentato di soffiare Britt Baker alla AEW

Nella sua ultima intervista rilasciata a microfoni di Renee Paquette e di Miesha Tate, la campionessa femminile della AEW ha infatti voluto raccontare:

"Non è un segreto ormai, Adam lo ha già detto, il gatto è fuori dalla borsa e quindi non finirò nei guai.

La WWE ci ha letteralmente provato, solo poco tempo fa, quando era già qui in AEW. 'Hey, siamo interessati a lei', senza neanche sapere fino a quando ero sotto contratto o quali altre clausole avessi, ci hanno provato in tutti imodi, dicendomi che erano interessati a me, ma non era una cosa reciproca.

Sono molto felice in AEW e fortunatamente, ho molte opportunità e questo è il posto dove voglio stare" . Alla fine sembra che la scelta di rimanere in All Elite Wrestling per Britt Baker sia stata vincente, con la fidanzata di Adam Cole che è infatti la detentrice unica del titolo femminile della federazione, ormai da qualche mese e sembra avere davanti a sè una grande carriera ricca di emozioni e di soddisfazioni, cosa che forse potrebbe non aver avuto nella controparte degli Stati Uniti: la WWE.