Jim Cornette: "I match di AEW sono nettamente superiori a quelli della WWE"



by   |  LETTURE 1246

Jim Cornette: "I match di AEW sono nettamente superiori a quelli della WWE"

La All Elite Wrestling sta lentamente prendendo il sopravvento sulla WWE, grazie anche all’acquisizione di numerosi talenti negli ultimi mesi. Gli innesti di due fuoriclasse assoluti come CM Punk e Daniel Bryan (divenuto ora Bryan Danielson) hanno dato un’ulteriore spallata alla federazione di Vince McMahon, che si è affidata ai grandi ritorni di Becky Lynch e Brock Lesnar a SummerSlam.

La compagnia di Stamford sta ancora facendo i conti con la grave crisi legata alla pandemia, che ha messo in ginocchio il settore del wrestling professionistico. Le arene vuote e la successiva crisi non hanno lasciato scampo alla WWE, che ha provato a limitare i danni con l’invenzione del ThunderDome.

Sono state più di 50 le superstar che hanno dovuto fare i bagagli nell’ultimo anno e mezzo, inclusi atleti del calibro di Braun Strowman e Bray Wyatt. All’interno del suo ormai celebre podcast, la leggenda del wrestling Jim Cornette ha messo a confronto i match di AEW con quelli della WWE.

Secondo il suo punto di vista, la qualità dei primi è nettamente superiore al prodotto offerto da Vince McMahon in questo momento.

Jim Cornette lancia una frecciata alla WWE

“Prendiamo l’incontro fra Britt Baker e Ruby Soho andato in scena ad AEW Dynamite: Grand Slam.

Non è stato emozionante come quello tra Bryan Danielson e Kenny Omega, non ci sono dubbi al riguardo. Lo metto dietro anche al promo di CM Punk e al buon match che ha visto come protagonisti FTR e Sting. Nonostante tutte queste premesse, non ho problemi a dire che la sfida tra Baker e Soho è stata nettamente superiore alla maggior parte dei match femminili che abbiamo visto in WWE” – ha rivelato Cornette.

Pur avendo raccolto diverse vittorie dopo il suo approdo in All Elite Wrestling, Ruby Soho non è ancora riuscita ad esprimere a pieno il suo talento. L’ex superstar della WWE dovrà fare di più se vorrà scalare le gerarchie della divisione femminile.

Con l’avvicinarsi del pay-per-view ‘Full Gear’, non è escluso che Soho possa essere coinvolta in un match di altissimo profilo.