AEW: Lio Rush ritorna nel mondo del wrestling



by   |  LETTURE 1247

AEW: Lio Rush ritorna nel mondo del wrestling

Ad aprile 2020 inizia la prima ondata di licenziamenti da parte della WWE e uno dei nomi che esce fuori è quello di Lio Rush, ottimo lottatore cruiserweight ed ex manager di Bobby Lashley nel main roster WWE.

Proprio un mese prima il lottatore si era aperto ai fans sui social media riguardo i suoi problemi di depressione: "Miserabile, depresso, confuso, arrabbiato e onestamente spaventato. Ho avuto un vero e proprio blackout mentale e sono stufo di sentirmi stufo e stanco. Un sogno si è trasformato in una realtà disastrosa. Uno scorcio di quello che il passato ha fatto al mio futuro. Infreddolito e solo, ecco come mi sono sentito questa mattina. Volevo che tutto finisse. Sono qui a chiedere le vostre preghiere. Qualcosa che in molti si vergognano a fare. Lasciate che sia io a guidarvi. Lasciatemi essere la vostra voce. Non c'è bisogno di sentirsi soli. Sono qui.”

Un futuro luminoso

L'8 giugno, Lio ha annunciato che era giunto il momento per lui di ritirarsi dal wrestling. Ha subito un infortunio alla spalla nella Casino Battle Royale a AEW Double or Nothing. Il 10 giugno, Rush ha pubblicato una dichiarazione sui social media prima della sua operazione alla spalla per affrontare le questioni che hanno portato al suo ritiro, dicendo che era soddisfatto e la sua carriera ed era felice di andare avanti come padre e marito.

Adesso però le cose sono cambiate, infatti durante la puntata di ieri sera di AEW Dynamite, Lio Rush si è mostrato in una vignetta, parlando del suo business style dicendo che è Lio con LBO (Leverage Buy Out). 

In pratica prende in prestito denaro contro le aziende che hanno bisogno di orientamento e lui è il capitale. Lio fa profitti per pagare i prestiti per assicurarsi che tutti siano a posto.

Non vediamo l’ora di vedere come andrà avanti questa storia per lui in AEW, se rimarrà in un ruolo più marginale, magari come manager, o se tornerà anche a lottare, sperando che i suoi problemi di salute mentale e fisica siano ormai storia vecchia e non gli impediscano più di vivere il suo sogno.