Gli Young Bucks lanciano l'ennesima stilettata alla WWE e a suoi tag team

Dopo il licenziamento di Bray Wyatt, cambia ancora la descrizione Twitter del loro profilo

by Roberto Trenta
SHARE
Gli Young Bucks lanciano l'ennesima stilettata alla WWE e a suoi tag team

Nell'ultimo anno e mezzo, la WWE e la AEW avrebbero iniziato una sorta di guerra fredda, che solo i fan del pro-wrestling di lungo corso sono in grado di decifrare, con alcuni simboli e alcuni segmenti che vanno in onda di settimana in settimana sui teleschermi dei principali show televisivi delle due compagnie, che sarebbero visti come dei chiari messaggi subliminali per la concorrenza.

Se in WWE solitamente queste cose vengono tenute segrete o comunque vengono molto spesso vietate dalla dirigenza, principalmente per non dare molto spazio e molta importanza alle compagnie rivali, per quanto riguarda invece la compagnia "nemica", la AEW, tutto ciò è chiaro e lampante, sotto la luce del sole.

Ricorderete infatti quando Vince McMahon mise al bando lo schiaffo sulla gamba nei Superkick e quindi chiunque fosse stato sorpreso a calciare il proprio arto mentre eseguiva un calcio, avrebbe subito una multa dalla compagnia.

Proprio in quell'occasione, gli Young Bucks e l'ex WWE Matt Hardy, misero in scena un segmemnto con la quale prendevano evidentemente in giro la decisione del Chairman WWE, dopo l'assurdo divieto.

Gli Young Bucks aprono anche al New Day in AEW

Dopo aver portato gli ex Revival di NXT e del main roster WWE in AEW, con il team che si chiama adesso FTR, sembra che gli Young Bucks abbiano "puntato" diversi altri team della WWE, che a quanto pare potrebbero essere scontenti del loro utilizzo sui ring dei McMahon ed in futuro potrebbero quindi decidere di cambiare aria, andando a lavorare altrove.

Dopo l'ennesimo licenziamento clamoroso arrivato con Bray Wyatt, la descrizione del profilo Twitter degli Young Bucks, che regala sempre grandi emozioni e grandi risate, ha iniziato a recitare così:

"Un giorno combatteremo contro il New Day e tutti quelli che voglio rallegrarsi.

Ricordatevi questa biografia" .
La WWE è stata nuovamente avvertita. Dopo mesi di prese in giro e di segmenti mandati in onda da una parte all'altra, adesso qualcosa di serio potrebbe essere stato sottolineato, vedremo in futuro se ci sarà anche quest'altro clamoroso salto della barricata o se i componenti del New Day rimarranno saldi nel loro posto sui ring della compagnia dei McMahon.

Bray Wyatt
SHARE