Renee Paquette: “La AEW non tratta i suoi fans come stupidi a differenza della WWE”

Renee Paquette parla delle differenze tra AEW e WWE

by Rachele Gagliardi
SHARE
Renee Paquette: “La AEW non tratta i suoi fans come stupidi a differenza della WWE”

Renee Paquette, ex Renee Young in WWE, per anni proprio nella compagnia di Stamford ha fatto tantissime cose come ad esempio la commentatrice o la conduttrice dello show WWE Backstage che poi è stato cancellato.

Quando poi ha deciso di lasciare la WWE si è dedicata a fare la mamma, a scrivere un libro di cucina e a condurre il suo ormai famoso podcast Ora Sessions, dove di settimana in settimana, con alcuni ospiti, parla di wrestling e non solo.

Però la donna conosce molto bene anche la AEW, perché il marito Jon Moxley ci lavora da diverso tempo ormai, anche se purtroppo la scorsa settimana ha perso il suo titolo contro Lance Archer. Ovviamente come tutti quanti Renee ha anche un parere sulle differenze tra AEW e WWE, che si porta dietro avendo lavorato nella seconda compagnia e avendo appunto in casa un atleta della prima citata.

La percezione di Renee della AEW

Durante l’ultima puntata del suo podcast “Ora Sessions”, Renee ha voluto analizzare le differenze tra AEW e WWE. In particolare si è concentrata sui fans delle due compagnie, affermando che la AEW e la WWE hanno due modi diversi di trattarli.

Queste le sue parole: ”Loro (la AEW) non trattano i loro fan come stupidi. […] Capisco il motivo per cui lo fanno ovviamente, ma penso che con i fan intelligenti, e il modo in cui le persone hanno accesso alla ricerca delle informazioni che potrebbero non conoscere ed essere in grado di collegare i puntini stessi, penso che ci sia qualcosa di veramente bello nel fatto che alla gente piace avere quel senso della scoperta, piuttosto che ricevere informazioni come se non capissero.”

Queste sono parole abbastanza forti da parte della giornalista, ma che sicuramente potrebbero far ragionare i fans, che in prima persona vivono questa esperienza, non importa se guardano solo una compagnia piuttosto che un’altra o entrambe.

Alla fine è importante trovare sempre un equilibrio in tutte le cose e capire se un prodotto può fare per noi o no e se davvero ci sentiamo come ha detto Renee Paquette, che sottolineamo, aver espresso solo la propria opinione.

SHARE