Emergono importanti novità sul primo incontro tra Andrade e Tony Khan



by   |  LETTURE 1914

Emergono importanti novità sul primo incontro tra Andrade e Tony Khan

Dalla fine dell’anno scorso abbiamo assistito all’abbandono di Andrade, che a seguito di una piccola operazione ha dovuto assentarsi per un breve periodo dai ring WWE. Al suo ritorno però, l’atleta messicano, non è più stato utilizzato dalla compagnia dei McMahon, con Vince e Triple H ignari, a detta del lottatore, del fatto che lui fosse tornato e pronto per l’azione.

Andrade alla fine, stanco della situazione, ha deciso di chiedere il rilascio che è avvenuto ufficialmente il 21 marzo 2021, lasciando con l’amaro in bocca il WWE Universe, ma soddisfatto un Andrade che ormai non si sentiva più considerato e ben trattato dalla compagnia di Stamford.

La fortuna di Andrade è stata quella di non avere la famosa clausola di non competizione di 90 giorni che gli atleti devono osservare dopo un rilascio, quindi tecnicamente avrebbe potuto lottare anche dal giorno dopo in un’altra federazione, ma l’uomo ha preferito aspettare e valutare tutte le possibili offerte di lavoro.

Ma quando effettivamente Andrade ha incontrato Tony Khan?

Secondo quanto riportato dai colleghi di WrestlingInc, il primo incontro tra Andrade e Tony Khan, presidente della AEW, sarebbe avvenuto la stessa settimana del suo rilascio da parte della WWE a marzo, con Khan già pronto a far firmare il contratto a El Idolo che però avrebbe rifiutato in quel momento.

A quel punto la negoziazione è rimasta ferma per alcune richieste del messicano che non convincevano del tutto la compagnia di Jacksonville, come ad esempio la richiesta di controllo creativo e il potere di veto sulle sconfitte.

E sicuramente la cosa più interessante è anche che Andrade ha espresso il desiderio di lavorare con altre compagnie al di fuori della WWE. Però la AEW non è stata l’unica ad interessarsi del luchador, infatti anche IMPACT e ROH si sono messi in contatto con lui, però non si è concluso niente perché non c’erano le garanzie che lui desiderava e si aspettava dal proprio lavoro.

Alla fine la AEW ha avuto la meglio ed è riuscita a far firmare proprio questa settimana El Idolo promettendogli parte del controllo creativo. Abbiamo visto infatti l’atleta debuttare a AEW Dynamite, la puntata dopo il loro ppv Double Or Nothing, introdotto da Vickie Guerrero e accolto molto bene dai fans.