Chris Jericho: "Ecco chi dei rilasciati della WWE vorrei in AEW"



by   |  LETTURE 2374

Chris Jericho: "Ecco chi dei rilasciati della WWE vorrei in AEW"

Nella giornata nera definita il "Black Thursday" della WWE, ovvero il 15 di Aprile scorso, la federazione di Stamford è tornata a rilasciare diversi dei suoi atleti che purtroppo non utilizzava da tempo. Proprio come lo scorso anno, sempre nella stessa giornata, la WWE è andata a terminare a sorpresa (ma neanche tanto per qualche caso), dei contratti che erano ancora in attivo, ma che non risultavano più essere producenti per i McMahon.

Nonostante lo scorso anno i rilasciati furono più di 100, fortunatamente, per quest'anno, i rilasciati sono stati solo una decina per il momento, ma nonostante tutto, alcuni rilasci hanno bruciato comunque, soprattutto per l'importanza dei personaggi che sono stati tagliati dai McMahon, senza troppo preavviso.

Chris Jericho fa un assist alla AEW per un futuro approdo di ex WWE nella compagnia

Nella sua ultima intervista rilasciata ai microfoni del New York Post, il pluri-campione mondiale della WWE nonchè primo storico campione mondiale della All Elite Wrestling, il leggendario Chris Jericho, ha voluto fare i nomi degli atleti che vorrebbe vedere sui ring della AEW dopo il rilascio ottenuto dalla WWE.
Il primo nome fatto da Jericho, è stato a sorpresa quello di Tucker, ex compagno di coppia di Otis, visto per un brevissimo periodo anche in singolo sui ring della compagnia dei McMahon.

In merito all'ex Heavy Machinery, Jericho ha affermato che qualora il lottatore andasse a "farsi le ossa" nel circuito indipendente, per poi tornare migliorato e con un curriculum che parla da solo, sicuramente lo vorrebbe vedere sui ring della AEW.

Mentre invece il nome più caldo fatto da Jericho è stato ovviamente quello di Samoa Joe, ex campione di NXT, di cui Jericho ha così parlato:

"Ovviamente, il nome che mi viene per primo in mente in merito alla possibilità che divenga un campione mondiale dei pesi massimi sui nostri ring è quello di Samoa Joe.

Questi ragazzi hanno tre mesi per capire dove vorranno andare dopo la loro clausola. Ma mi piacerebbe moltissimo vedere Joe sul ring AEW ad un certo punto. E' uno dei tanti dream match che voglio fare. Non ho mai lottato con lui.

Credo abbiamo avuto solo un match molto breve, durato tipo tre minuti o schifezze del genere, il quale è stato buttato lì tanto per. Io nemmeno lo volevo quel match perchè dissi che quello era materiale da pay-per-view, ma quello è lo stile della WWE.

Credo che Joe e Jericho, Joe e Omega, Joe con Cody, Joe con qualsiasi nome ci mettiate vicino, è un match che fa fare soldi" .