Cosa succederà alle più grandi Star della AEW una volta scaduto il loro contratto?



by   |  LETTURE 3400

Cosa succederà alle più grandi Star della AEW una volta scaduto il loro contratto?

Negli ultimi mesi, la compagnia che ha lavorato come fosse il famoso asso, nel gioco di carte "asso pigliatutto" è stata indubbiamente la All Elite Wrestling di Tony Khan, con la compagnia numero due della disciplina del pro-wrestling degli Stati Uniti, che sembra aver preso il posto della WWE di qualche anno fa, che andava ad assumere tutti i free agent più caldi della scena indipendente, facendo realmente razzia di tutti i talenti rimasti senza un lavoro.

Dopo gli importanti licenziamenti arrivati nel 2020, con l'inizio della pandemia mondiale che aveva portato la WWE a dover fare a meno di parecchi addetti ai lavori, compresi wrestler, road agent e impiegati d'ufficio, la AEW ha infatti colto la palla al balzo, mettendo sotto contratto diversi atleti che fino a qualche mese fa apparivano stabilmente sui ring della compagnia dei McMahon.

La WWE potrebbe assumere importanti Star AEW tra qualche anno?

A fare il punto con un'analisi a grandi linee della situazione che i fan del pro-wrestling si potrebbero trovare davanti tra qualche anno, ci ha pensato nelle ultime ore il solito Wrestling Observer, con l'immancabile voce di Dave Meltzer che ha infatti affermato, parlando inizialmente di Chris Jericho e del suo accordo:

"Probabilmente qualcuno andrà via (o magari tornerà, per dirla meglio).

Da un po' di tempo gli atleti sembrano andare in un'unica direzione, ma per il momento la AEW non ha fatto firmare contratti che non siano pluriennali ai suoi migliori atleti, il che vuol dire che saranno in essere almeno fino al tardo 2022.

A quel punto potremmo vedere un po' di movimento. Non so nulla per quanto riguarda i ragazzi che sono al top. Sinceramente non ce li vedo ad andar via, ma mai dire mai. Non sai mai dove va la testa delle persone e tutto il resto.

Gli altri ragazzi, qualcuno di loro riceverà sicuramente delle grandi offerte, ma Tony potrebbe tranquillamente decidere di tenerli. Ce ne saranno delle belle quando il tempo sarà maturo, sicuramente" . Dopo l'annuncio della presenza dell'ex AEW Champion sui teleschermi della WWE per una puntata del podcast di Steve Austin, sembra così rinascere la fantasia di fan e addetti ai lavori per quanto riguarda il fanta-wrestling, in un momento che non sarà di certo nel futuro prossimo, viste le scadenze più recenti dei contratti degli atleti AEW che non arriveranno prima di un anno abbondante.