Debutto con il botto di Christian in AEW: ecco chi ha affrontato



by   |  LETTURE 1570

Debutto con il botto di Christian in AEW: ecco chi ha affrontato

Christian ha fatto il suo debutto shock in AEW in occasione del PPV Revolution. Una firma che in pochi si aspettavano data la sua recente apparizione alla Royal Rumble e che ha dimostrato la voglia del'ex campione mondiale di lottare nuovamente ai massimi livelli, nonostante abbia 47 anni.

Tony Khan aveva già confermato il fatto che Christian avrebbe lottato da full timer e quanto accaduto a Dynamite ieri sera sembrerebbe confermarlo. Il lottatore canadese è infatti andato a muso dura con l'attuale AEW World Champion Kenny Omega, impossessandosi anche della cintura e facendo chiaramente capire di voler entrare a pieno diritto nella zona titolata.

Un vero e proprio dream match all'orizzonte, dunque, per i fan della All Elite Wrestling.

Christian è tornato a utilizzare il vecchio nome che usava in TNA, ovvero "Christian Cage" e un remix della theme song.

Durante il promo tra i due è stato anche fatto riferimento al botch del PPV, ormai diventato oggetto di derisione dai social, utilizzato in chiave storyline per solidificare lo status da heel di Kenny Omega. Staremo a vedere se il match titolato sarà salvato per il prossimo grande evento, Double or Nothing, o se verrà trasmesso in una delle prossime puntate di Dynamite.

Il migliore amico di Edge è stato soltanto l'ultimo dei grandi nomi che hanno deciso di fare il balzo dalla WWE alla AEW nelle ultime settimane. Anche Big Show ha preferito dare una svolta alla sua carriera, rivelando come Vince McMahon lo abbia chiamato per congratularsi con lui, e Tony Khan ha promesso di avere altri assi nella manica per il 2021.

Magari deciderà di giocarseli quando il pubblico sarà nuovamente riammesso all'interno delle arena a capienza piena. Considerando come ci sia ancora in ballo la partnership con Impact e New Japan Pro Wrestling, la carne al fuoco in casa AEW è davvero tanta.

E se le voci dovessero risultare veritiere, la guerra degli ascolti del mercoledì sera terminerà definitivamente se la WWE deciderà di spostare NXT al martedì.