Big Show appare per la prima volta a Dynamite in AEW, cosa ha detto a Tony Schiavone?



by   |  LETTURE 2632

Big Show appare per la prima volta a Dynamite in AEW, cosa ha detto a Tony Schiavone?

Una delle notizie più clamorose di questo 2021 iniziato da pochi mesi, è stata sicuramente l'assunzione da parte della All Elite Wrestling, del leggendario atleta WWE, Big Show. Dopo oltre 20 anni di onorato servizio per la famiglia McMahon, Big Show, al secolo Paul Wight, ha infatti deciso di non rinnovare con la compagnia di Stamford e di accasarsi invece sui ring della seconda compagnia più importante e famosa d'America, quella AEW nella quale lavoravano già gli ex colleghi Jon Moxley, Cody Rhodes, Chris Jericho e molti altri.
Dopo l'annuncio clamoroso dell'arrivo di Paul Wight sui teleschermi della AEW come presentatore/commentatore, la compagnia dei Khan ha voluto questa notte far commentare allo stesso atleta il suo debutto, con un'intervista mandata in onda proprio a Dynamite, con Tony Schiavone che ha parlato a bordo-ring col gigante ex WWE.

Paul Wight promette grandi scoop per il prossimo futuro

Ai microfoni di Tony Schiavone, Wight ha voluto regalare ai suoi fan un'altra sorpresa. Durante la sua chiacchierata, infatti, l'ex Big Show, che si è presentato con una maglia con su scritto "No More BS" e cioè riferito al suo vecchio nome d'arte tenuto per anni in WWE, ha promesso l'arrivo di un altro talento degno della Hall of Fame per questa domenica, a AEW Revolution.
A quanto pare, le sorprese non sarebbero quindi terminate con l'arrivo di Show sui ring AEW, ma un grande collega del gigante potrebbe quindi prendere parte agli show AEW già dal prossimo ppv.
Ricordiamo che la motivazione principale per cui Show è stato messo sotto contratto con la AEW, è quello di fare da co-presentatore principale del nuovo show della AEW del lunedì sera, AEW Dark: Elevation.

Vedremo nelle prossime settimane e nei prossimi giorni come si evolverà la situazione, perchè a quanto pare, il patron della All Elite Tony Khan, non avrebbe escluso un utilizzo di Wight anche sui ring della compagnia, con un clamoroso debutto anche sul quadrato dell'atleta che potrebbe portare un altro smacco morale alla compagnia rivale della AEW, la WWE.