AEW, continua la partnership con la New Japan Pro Wrestling: arriva anche Okada?



by   |  LETTURE 1089

AEW, continua la partnership con la New Japan Pro Wrestling: arriva anche Okada?

L'inaspettata collaborazione tra AEW e New Japan Pro Wrestling, iniziata nelle ultime settimane, potrebbe ben presto regalare altri momenti shock ai fan di tutto il mondo. Dopo l'apparizione di KENTA a Dynamite, servita a proseguire la rivalità con Jon Moxley, un'altra grande star della federazione nipponica potrebbe essere la prossima ad eseguire il tanto atteso crossover.

Si tratterebbe nientemeno che di Okada, vincitore dell'IWGP Heavyweight Championship per ben cinque volte e protagonista di numerosi match a cinque stelle, come quello contro Kenny Omega nel 2017. L'indiscrezione è stata lanciata da Dave Metlzer nel corso della Wrestling Observer Radio: "Ormai sono aperti a tutti, si tratta di business e la partnership è ufficiale.

Il prossimo ad arrivare in AEW sarà Okada. Non so di preciso quando e dove, ma ci sarà. E ne arriveranno presto molti altri".

Dalla NJPW alla AEW: vicino l'arrivo di Okada?

Oltre ad aver affrontato l'attuale AEW World Champion, Okada ha anche affrontato Chris Jericho a Dominion nel 2019.

Un suo arrivo alla corte di Tony Khan potrebbe regalare ai fan delle rivincite e anche incontri con nuove stelle. Okada, inoltre, ha già collaborato con Cody Rhodes e compagni, partecipando al grande PPV indipendente tenutosi nel 2018 a Chicago, ovvero All In.

Evento di successo che secondo alcuni fu la scintilla che fece scoccare l'idea di una nuova federazione, e che ha poi visto coinvolto in prima linea Tony Khan. Da non dimenticare come nella collaborazione tra AEW e NJPW ci sia entrata a capofitto anche Impact Wrestling.

E proprio a Impact arriveranno a breve due stelle della federazione nipponica, ovvero David Finlay e Juice Robinson, come annunciato a No Surrender. Insomma, il panorama attuale del mondo del wrestling è cambiato radicalmente rispetto a quello di anni fa.

Sulla questione è intervenuto di recente anche Finn Bálor, che ha lanciato un vero e proprio appello alla WWE, invitando la dirigenza a collaborare con altre federazioni. Un messaggio che in molti hanno apprezzato sui social, ma che molto probabilmente non andrà a genio a Vince McMahon, da sempre restio all'apertura con altre Compagnie di wrestling a meno di un ritorno economico che vada totalmente a suo vantaggio.