Shock in AEW: una star della New Japan Pro Wrestling attacca Jon Moxley



by   |  LETTURE 1774

Shock in AEW: una star della New Japan Pro Wrestling attacca Jon Moxley

Sono diversi mesi che si vocifera di una possibile partnership tra AEW e New Japan Pro Wrestling, e finalmente le porte sembrerebbero essere aperte. Durante la puntata speciale di ieri sera di Dynamite intitolata Beach Break, infatti, Kenta ha fatto un apparizione a sorpresa, attacando l'attuale IWGP United States Champion Jon Moxley.

I due erano venuti già alle mani nei giorni scorsi in una puntata di NJPW Strong. Il lottatore nipponico è comparso al termine del main event colpendo il rivale con la patentata Go to Sleep, finisher da lui ideata e che aveva utilizzato anche in WWE subito dopo la dipartita di CM Punk.

Addirittua lo aveva accusato di essere un impostore e di voler indietro i soldi per i danni di d'immagine. Kenta appare in AEW e attacca Jon Moxley Kenta e l'ex AEW World Champion Jon Moxley si sfideranno in maniera ufficiale per il titolo allo show della NJPW, intitolato The New Beginning Usa, in programma il 26 febbraio.

L'apparizione di Kenta ha rappresentato un vero e proprio shock per i fan, che hanno mostrato il loro entusiasmo sui social, e continua il trend positivo della AEW che ormai non si fa problemi a collaborare con altre federazioni.

Scenario che la WWE ha più detto di voler fare, ma al momento non ha ancora realizzato. Il 2020, infatti, è stato chiuso con la partnership con Impact Wrestling, che ha visto addirittura Kenny Omega lottare in PPV, e Tony Khan aveva promesso in passato grandi sorprese per il nuovo anno.

La All Elite Wrestling, inoltre, continua a fars eco mediatico coinvolgendo stelle al di fuori del mondo del wrestling.

Oltre all'apparizione di Snoop Dogg, avvenuta nel corso delle ultime settimane e che secondo fonti interne ha fatto infuriare la dirigenza WWE, di recente è stato annunciato che Shaquille O'Neal lotterà nella puntata di Dyamite a marzo.

L'ex campione dell'NBA non è nuovo al mondo del wrestling: era già apparso in passato in WWE e si vociferava dovesse avere un match di alto profilo con Big Show, ma la Compagnia ha deciso di ripensarci per via della sua attitudine e delle condizioni fisiche non particolarmente ottimali. Staremo a vedere come se la caverà sul ring della Compagnia di Tony Khan.