AEW Dynamite: risultati del 20/01/2021



by   |  LETTURE 931

AEW Dynamite: risultati del 20/01/2021

La puntata si apre con la festa di compleanno di Brodie Jr., figlio del compianto lottatore scomparso alcune settimane fa a causa di un problema ai polmoni. I membri del Dark Order gli presentano una grande torta e intonano la classica canzoncina, ma vengono interrotti da Luther e Serpentico.

Luther prende in giro il figlio di Brodie Lee e promette di rovinare la festa, ma viene attaccato dalla stable. Scatta una rissa improvvisa e a sorpresa interviene anche Adam Page che esegue un volo dallo stage. 8 Man Tag Team Match: The Dark Order (John Silver, Colt Cabana & Alex Reynolds) & “Hangman” Adam Page vs.

The Chaos Project (Luther & Serpentico) & TH2 Fondamentale l'intervento finale di Colt Cabana che esegue un backdrop su Luther, schiantandolo sulla torta. Adam Page esegue la patentata Buckshot Lariat su Serpentico e consegna la vittoria al suo team.

I menbri del Dark Order tentano di convincerlo a entrare nella stable, ma Adam si rifiuta affermando che ha già provato in passato di restare in un gruppo e la situazione non si è conclusa nel migliore dei modi.

Promo di Sting che si congratula con il TNT Champion Darby Allin, considerandolo il futuro del business. Viene però interrotto da Taz che appare sullo schermo assieme ai suoi scagnozzi e sfida i due a un match sulla strada.

Darby Allin lo invita a fare attenzione alle sue minacce e si dice pronto in qualsiasi momento. “The American Nightmare” Cody Rhodes w/Arn Anderson vs. “Pretty” Peter Avalon Vittoria facile per il figlio dell'American Dream, che fa cedere il suo avversario con la Figure Four Leglock.

Nick Comorato vs. Jon Moxley L'ex AEW World Champion si porta a casa il match con una Rear Naked Choke e vince per KO tecnico. Moxley prende il microfono e apostrofa duramente Kenny Omega e suoi amici. Lo avverte del fatto che, in un modo o nell'altro, si riprenderà il titolo.

6-Man Tag Team Match: Matt Sydal & Top Flight vs. Matt Hardy & Private Party Dopo l'apparizione a Impact, continua il momentum positivo di Matt Hard e i Private Party. La vittoria va al team face grazie a una Shooting Star Press di Marq Queen.

MJF entra nel camerino dell'Inner Circle e si scusa per quanto potrà accadere nel corso della serata. La decisione di farli scontrare tra di loro è stata presa unicamente da Jericho, cosa che non va particolarmente a genio a Sammy Guevara.

“Legit” Leyla Hirsch vs. Penelope Ford w/Kip Sabian, Chuck Taylor & Miro Penelope Ford vince grazie al Punp Kick e all'interferenza del compagno Kip Sabian. Nel backstage assistiamo a un assalto di Kenny Omega e i Good Brothers ai danni di Pentagon.

3 Way Match: MJF & Chris Jericho w/Wardlow vs. Proud-n-Powerful vs. Sammy Guevara & Jake Hager Incontro molto combattuto che viene vinto in maniera "sporca" da MJF e Chris Jericho. Guevara aveva il match in pugno, ma è stato fermato dall'interferenza di Wardlow che ha consentito a MJF di vincere con un Roll-Up. MJF e Chris Jericho, dunque, diventano l'unico Tag Team ufficiale dell'Inner Circle.