Jim Ross: "Shawn Michaels era un personaggio instabile e polarizzante"



by   |  LETTURE 1477

Jim Ross: "Shawn Michaels era un personaggio instabile e polarizzante"

Shawn Michaels è considerato uno dei performer più abili nella storia della WWE, ma è stato anche un personaggio che ha diviso i colleghi e l’opinione pubblica negli ultimi 20 anni. Nell’ultima edizione del suo podcast ‘Grilling JR’, Jim Ross ha parlato in dettaglio della decisione di HBK di rinunciare al WWF World Heavyweight Championship piuttosto che accettare di perdere contro il suo acerrimo rivale Bret Hart a WrestleMania 13.

Shawn avrebbe riconquistato il titolo alle Survivor Series, dopo aver sconfitto Hart nel celeberrimo ‘Screwjob di Montreal’. Quell’episodio ha generato l’astio di tante superstar nei confronti di Michaels, che ha avuto bisogno di anni per ripulire la sua immagine.

JR: "Shawn Michaels era instabile e polarizzante"

“Era instabile e polarizzante” – ha sentenziato Ross con riferimento a Shawn Michaels. “Una volta abbandonato quel titolo, non so se avesse perso il sorriso perché era infelice o perché non riusciva più a reggere la pressione.

Era condizionato da voci esterne a cui piaceva alimentare il fuoco della discordia. Ho sempre pensato che il suo animo fosse più ferito del suo ginocchio o della schiena o di qualsiasi altro arto, ma non so esattamente il motivo.

Ha avuto tante difficoltà a gestire e accettare la responsabilità derivante dal fatto di essere il volto principale della compagnia in quel momento” – ha aggiunto. Pur essendo riuscita a continuare i suoi show, le conseguenze della pandemia globale hanno inciso sui rating della WWE.

“Non hanno nessuno personaggio che riscaldi il cuore dei fan. Non c’è nessuno che abbia uno slancio notevole e che sia in grado di polarizzare l’attenzione degli spettatori. Vuoi che le persone siano felici o tristi? Vuoi che si arrabbino o che ridano? Beh, vorrebbero entrambe le cose.

Non si può avere tutto” – ha analizzato JR. Jim ha firmato con All Elite Wrestling poco dopo la fondazione della compagnia, diventando uno dei principali sostenitori della nuova federazione. AEW ha annunciato che lo show televisivo settimanale, AEW Dynamite, sarebbe entrato in concorrenza con NXT (in onda su USA Network).