Cosa ha detto l'ex WWE Sting nel suo primo discorso sui ring della AEW? *SPOILER*



by   |  LETTURE 2411

Cosa ha detto l'ex WWE Sting nel suo primo discorso sui ring della AEW? *SPOILER*

Nello scorso episodio di Dynamite andato in onda come di consueto sui ring della AEW esattamente una settimana fa, la dirigenza della federazione ha pensato bene di scioccare letteralmente il proprio pubblico, andando a far debuttare il leggendario wrestler della WCW, Sting, sui ring della All Elite.

Il debutto dello storico WWE Hall of Famer, ex campione mondiale di WCW e TNA, è arrivato infatti in maniera sorprendente e assolutamente inaspettata, con l'apparizione di uno dei personaggi più amati nella storia dai fan della disciplina che ha letteralmente scosso l'intero mondo del pro-wrestling dalle fondamenta.
A continuare a mettere hype nei fan verso il prodotto offerto dala compagnia dei Khan, ci ha pensato poi l'annuncio che Sting avrebbe fatto il suo primo discorso davanti alle telecamere di Dynamite proprio nella puntata andata in onda qesta notte, con la concorrenza con NXT della WWE che era infatti già messa in serio pericolo.

Sting fa il suo primo discorso a Dynamite e lascia molte porte aperte

In un clima quasi surreale, Sting è riapparso ancora una volta davanti alle telecamere di Dynamite questa notte, con diversi grandi personaggi della AEW che erano in attesa della sua apparizione, per poter parlare con lui.
Dopo un abbraccio e un momento molto emozionante che ha rivisto Tony Schiavone e Sting sullo stesso ring dopo anni dall'ultima volta, l'Hall of Famer della WWE si è però concentrato sulle cose serie, andando a parlare prima con Arn Anderson e poi con Cody Rhodes su quelli che saranno i piani futuri del leggendario atleta.
Microfono alla mano, Sting ha affermato come l'unica cosa certa sul suo futuro sia il fatto che non esista nulla di certo, con la firma del contratto con la AEW che porterà comunque lo Stinger a stare vicino ai fan e alla compagnia della AEW per molto, molto tempo.

In alcuni frangenti, Sting è sembrato un po' minaccioso sia nei confronti di Darby Allin che in quelli di Cody Rhodes, lasciando presagire che nelle prossime settimane i tre possano lavorare in qualche maniera insieme sui ring della AEW, sebbene alla fine Sting abbia abbracciato con fare molto paterno anche il figlio minore dell'American Dream.

Dopo aver ricevuto decine di cori in suo favore dai fan presenti nell'arena, alla fine Sting ha fatto la sua uscita di scena, lasciando aperte parecchie porte per il suo futuro in AEW, che a quanto pare sarà ancora molto lungo.