La AEW mette ufficialmente sotto contratto un'ex Superstar della WWE



by   |  LETTURE 7265

La AEW mette ufficialmente sotto contratto un'ex Superstar della WWE

Durante l'ultimo anno, la WWE ha dovuto fare a meno di diversi dei suoi performer, senza contare anche i road agent, gli arbitri, gli addetti al montaggio e lo smontaggio del ring, gli impiegati e i vari addetti del backstage della compagnia che i McMahon hanno dovuto licenziare, con la federazione di pro-wrestling numero uno al mondo che ha risentito parecchio della grossa crisi economica scaturita dalla pandemia mondiale, che è andata ad attaccare diversi mercati e diverse aziende in tutto il mondo.

Durante il mese di Aprile, la compagnia dei McMahon ha così dovuto licenziare diversi dei suoi atleti, tra cui i più importanti: Rusev, Luke Gallows e Karl Anderson, Zack Ryder, Kurt Angle e tanti altri.
Molti di quest personaggi, sono riusciti alla fine a trovare una nuova collocazione nel mondo del wrestling, con diversi di questi nomi che sono infatti approdati in AEW o ad Impact Wrestling, facendo il famoso "salto della barricata", nelle compagnie rivali della WWE, come ad esempio Rusev, divenuto ora Miro sui ring AEW o Zack Ryder, che è tornato ad essere semplicemente Matt Cardona sempre sui ring della compagnia dei Khan.

Anche Matt Sydal approda ufficialmente in AEW

Nonostante il nome dell'ex WWE Evan Bourne non rientrasse nella lista di atleti licenziati dalla WWE ad Aprile, visto che il talento peso leggero era già andato via dai ring della compagnia dei McMahon da alcuni anni, a quanto pare nelle ultime ore la federazione dove lavorano già diversi grandi ex WWE, come Chris Jericho, Cody Rhodes ed il fratello, Jon Moxley e tanti altri, avrebbe ufficialmente messo sotto contratto Matt Sydal, il quale era stato già visto debuttare sui ring della compagnia qualche mese fa.

Il debutto ufficiale di Matt sui ring della AEW era infatti avvenuto nella Casino Battle Royale del ppv All Out, con il ragazzo che si era presentato però con un clamoroso botch, che aveva fatto sorridere tutti i fan del ragazzo che stavano assistendo al match, con una prima impressione del suo debutto nella compagnia numero 2 d'America che non è stata proprio delle migliori.

Con questo annuncio ufficiale, la All Elite Wrestling ha così deciso di ufficializzare l'approdo in maniera definitiva e stabile di Matt Sydal all'interno del suo roster, con il ragazzo che ad All Out aveva probabilmente lavorato a gettone, come è usanza fare nel mondo del pro-wrestling.