Lutto nel mondo del wrestling, è morto Ryan Smile: la reazione delle superstar WWE



by   |  LETTURE 2278

Lutto nel mondo del wrestling, è morto Ryan Smile: la reazione delle superstar WWE

L'ennesimo lutto legato alla depressione ha sconvolto il mondo del wrestling. Ryan Smile, giovane stella britannica del panorama indipendente, si è spento nella giornata di ieri a soli 31 anni. La triste notizie è stata resa pubblica dallo staff della OTT, federazione irlandese in cui aveva più volte lottato: "Il nostro team è devastato nell'apprendere la scomparsa di Ryan Smile.

Il suo talento e il suo contributo sono serviti a settare lo standard per quella che è poi diventata la scena del wrestling britannica e irlandese". Durante la sua carriera Ryan ha conquistato il Rev Pro Undisputed British Cruiserweight Title, l'OTT No Limits Championship e l'HCW Revolution Championship.

Lutto nel mondo del wrestling, è scomparso Ryan Smile

Ryan si è con molta probabilità tolto la vita dopo aver combattutto a lungo con la depressione. Una terribile malattia che in passato si è portata via anche l'ex ICW World Champion Adrian "Lionheart" McCallum, e che non deve assolutamente essere trascurata.

Anche lo staff della Rev Pro gli ha reso il giusto tributo: "Non ci sono parole, riposa in pace Ryan, per sempre la nostra stella".

La notizia shock è stata commentata anche da Mia Yim, membro della stable RETRIBUTION, che aveva condiviso con lui le scene in passato: "Non riesco a crederci.

Una delle persone che mi ha aiutato e mi ha dato il benvenuto durante un tour in Inghilterra. Grazie Ryan Smile, riposa in pace".

Anche l'ex United States Champion Ricochet ha voluto rendergli il giusto omaggio: "Così giovane. Ci mancherai molto, Ryan". Noi dello staff di WorldWrestling non possiamo far altro che unirci nell'augurare le più sentite condoglianze alla famiglia e agli amici di Ryan, con la speranza che non accadano altre situazioni del genere.

La depressione è una condizione mentale molto grave che può essere curata con l'aiuto di esperti e su cui bisogna farci ancora molta attenzione.